vai ai contenuti vai al menu

Cittą di Torino - ITER

Città di Torino

ITER

Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile


torna su


home > formazione > politica per la qualità

Politica per la qualità

La politica per la qualità vuole essere un primo elemento fondante per la realizzazione di un Sistema costruito su obiettivi e criteri generali definiti dalla Direzione in sinergia con tutti gli operatori del Servizio. La politica della qualità intende definire il perseguimento del più alto livello qualitativo erogabile, tenuto conto dei vincoli strutturali economici e organizzativi cui la struttura comunale deve sottostare. 

La politica della qualità di ITER Settore Formazione professionale  ha lo scopo di sostenere la relazione fra Corsisti e Istituzione. ITER enuncia così l’impegno formale che si assume per offrire ai partecipanti ai suoi corsi precise garanzie in ordine alla funzionalità, adeguatezza e continuità dei servizi erogati: i servizi e le attività formative proposte sono indicatori significativi del continuo confronto tra il contesto educativo territoriale già strutturato e i bisogni e le aspettative di servizi da parte della scuola, delle famiglie e del mondo del lavoro.

L’attenzione alla qualità dei servizi pubblici, la soddisfazione delle esigenze degli utenti, il dialogo che si costruisce, sono obiettivi prioritari dell’Istituzione che promuovono e favoriscono il pieno godimento del diritto a una moderna ed evoluta cittadinanza, del diritto alla “qualità del pensare”, risorsa principale di una società che, sempre più basata sulla conoscenza, non trascura però la coesione sociale e lo spirito cooperativo.
La politica della qualità del Settore formazione professionale si indirizza verso i seguenti obiettivi:

Gli obiettivi indicati sono in sintonia con gli obiettivi generali dell’organizzazione gestionale del progetto qualità della Città di Torino, in particolare:

La politica di qualità del Settore Formazione ITER, in una logica di avvio di un Sistema di Accreditamento strutturato secondo i criteri definiti dalla Regione Piemonte (D.G.R. n. 77-4447 del 12/11/2001"Regole della Regione Piemonte per l'accreditamento delle strutture di formazione professionale e orientamento")  e del perseguimento del miglioramento continuo dei propri progressi individua il proprio Sistema Utente definendolo come di seguito:

In riferimento ai soggetti descritti si pone come obiettivo a medio termine (conseguibile nell’arco di non meno di 3 anni) l’applicazione dei seguenti principi:

Il continuo miglioramento della qualità e della percezione che ne ha l’utente si può ottenere con un attento studio delle loro aspettative ed esigenze, confrontate efficacemente con le risorse e la cultura del nostro centro.

A breve termine si individuano invece quei principi la cui applicazione costante favorisce il conseguimento degli obiettivi sopra indicati:  

Ritenendo di fondamentale importanza la realizzazione degli obiettivi fissati, la Direzione tratterà nel riesame periodico quanto esposto nella propria politica in modo da verificarne la corretta applicazione e la costante adeguatezza.

La Direzione
Enrico Bayma


ITER è prodotto dalla Città di Torino e aggiornato dalla Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile ,
in collaborazione con il Servizio Telematico Pubblico .
Copyright 2007 Città di Torino. Supplemento a STP, aut. Trib. di Torino n. 5059 del 19.09.97, dir. resp.: Franco Carcillo.
Condizioni d'uso, privacy e cookie

crediti


torna su