Casa Comune - L'osservatorio della condizione abitativa



Comune > Casa e Territorio > Informa Casa


Bando generale

Il Bando è lo strumento previsto dalla legge per selezionare, sulla base della gravità delle condizioni di disagio dei nuclei familiari, gli aventi titolo all'assegnazione di un alloggio di edilizia sociale; costituisce inoltre un prezioso strumento di analisi del fabbisogno abitativo, rappresentando una fotografia della situazione reddituale, abitativa e sociale dei partecipanti.

In data 23 gennaio 2012 la Città ( deliberazione n. mecc. 2012 00025/012 del 10/01/2012 ) ha indetto il bando generale n. 6 per l'assegnazione degli alloggi di edilizia sociale avvalendosi della facoltà, prevista dall'art. 5, comma 5 della Legge Regionale n. 3/2010, di aggiornare la graduatoria degli aventi diritto mediante l'inserimento di nuove domande e la variazione, su istanza di parte, delle condizioni originariamente prese a riferimento per le domande già presentate.

Tale bando generale, diversamente dalle edizioni precedenti, è di tipo "aperto" poiché consente agli interessati, durante tutta la durata del bando (che è di quattro anni) anche oltre il primo periodo di apertura ossia dal 23 gennaio al 6 aprile 2012, di presentare la domanda di alloggio sociale o di chiedere la variazione del punteggio ove siano mutate le condizioni reddituali, sociali o abitative del nucleo rilevanti per la legge.

In data 2 ottobre 2012 è stato pubblicato l'elenco definitivo delle domande presentate nel primo periodo di apertura (in totale n. 8.500 ) attribuendo il punteggio sulla base di quanto autocertificato in domanda dai partecipanti. Sulla base di quest'elenco è stato selezionato il I gruppo di domande (dal punteggio massimo a 12 punti compresi) che sono state istruite e trasmesse alla Commissione regionale deputata per legge a predisporre la graduatoria prima provvisoria poi definitiva.

In data 19 dicembre 2013 è stata pubblicata la graduatoria definitiva predisposta dalla Commissione regionale relativa al I gruppo di domande che contempla 524 aventi diritto con almeno 12 punti_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione.

Con la pubblicazione della graduatoria definitiva la Città ha dato inizio alle assegnazioni degli alloggi sociali a favore degli aventi diritto con punteggio almeno pari a 12 secondo l'ordine della graduatoria stessa.

In data 30 gennaio 2014 è stato pubblicato (con i dati aggiornati al 17 gennaio 2014 ) l'elenco definitivo I aggiornamento (in totale 11.478 domande ) dei partecipanti al bando generale ed è stato definito un II gruppo di domande inserendo tutte le domande nuove (ossia presentate entro il 17 gennaio 2014) e quelle aggiornate (ossia con istanza di aggiornamento presentata entro il 17 gennaio 2014) con almeno 12 punti_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione.

In data 10 febbraio 2015 è stata pubblicata la nuova graduatoria definitiva I aggiornamento che contempla complessivamente 1.031 aventi diritto (con almeno 12 punti_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione) a favore dei quali la Città sta procedendo con le assegnazioni.

In data 15 giugno 2015 è stato pubblicato (con i dati aggiornati al 6 marzo 2015 ) l'elenco definitivo II aggiornamento dei partecipanti al bando generale (complessivamente 13.685 domande ). Sulla base di questo elenco è stato selezionato un III gruppo di domande (in tutto 1.743 domande dal punteggio massimo a 11 punti compresi_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione) che sono state istruite e trasmesse alla Commissione regionale deputata per legge a predisporre la graduatoria.

In data 3 ottobre 2016 è stata pubblicata la graduatoria definitiva II aggiornamento che contempla complessivamente 2.136 aventi diritto (con almeno 11 punti_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione) a favore dei quali la Città sta procedendo con le assegnazioni.

Poiché la Regione Piemonte (con nota prot. n. 42498 del 11/11/2015) ha autorizzato la Città ad aggiornare la graduatoria sospendendo per due anni l'indizione di un nuovo bando generale, nel corso del 2016 (in base ad un calendario definito con specifici atti di organizzazione) , presso gli sportelli di via Corte d'Appello n. 10 piano terra dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:00, è stato possibile, entro il 18 novembre 2016 (individuata quale data ultima di partecipazione al Bando generale n.6 ), presentare una nuova domanda o istanza di variazione delle condizioni già dichiarate in domanda.

In data 17 febbraio 2017 è stato pubblicato (con i dati aggiornati al 18 novembre 2016 ) l'elenco definitivo III aggiornamento dei partecipanti al bando generale (complessivamente 16.044 domande ). Sulla base di questo elenco è stato selezionato un VI ed ultimo gruppo di domande (ossia 213 con almeno 15 punti nell'elenco definitivo III aggiornamento oltre a 146 domande di partecipanti già inseriti nella graduatoria definitiva II aggiornamento, pubblicata in data 3 ottobre 2016, che hanno presentato istanza di variazione rilevante) che sono state istruite e trasmesse alla Commissione regionale deputata per legge a predisporre la graduatoria.

In data 9 ottobre 2017 è stata pubblicata la graduatoria definitiva III ed ultimo aggiornamento che contempla complessivamente 2.367 aventi diritto (con almeno 11 punti_dichiarato punteggio minimo utile per l'assegnazione) a favore dei quali la Città sta procedendo con le assegnazioni.

Tale ultimo aggiornamento della graduatoria definitiva costituisce l'atto conclusivo del bando generale n. 6 poiché, in base alla normativa di riferimento, entro il 09/1/2018 (ossia entro sei anni dall'indizione del bando generale n. 6) questa Amministrazione dovrà necessariamente indire una nuova edizione del bando.

Consultabili in formato pdf:

Per ulteriori informazioni sono attivati i seguenti numeri telefonici: Ufficio Bando Generale - tel. 01101124223 - 01101124366 - 01101124331.


Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina |
Condizioni d'uso, privacy e cookie