Servizio Centrale Risorse Umane

2004 01513/004

/SC

CITTÀ DI TORINO
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

2 marzo 2004

OGGETTO: REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E ORDINAMENTO DELLA DIRIGENZA. APPROVAZIONE MODIFICAZIONI.

Proposta del Vicesindaco Calgaro.

Il Comune di Torino ha programmato ed avviato una serie di interventi mirati a rafforzare tra i dipendenti la sensibilità agli aspetti dell’etica professionale e a favorire la diffusione di uno stile di comportamento e di una convinzione coerenti con i valori deontologici di riferimento.
All’interno di questo programma di interventi, si ritiene indispensabile approvare alcune modificazioni al testo del Regolamento di Organizzazione e Ordinamento della Dirigenza mirate a porre in evidenza i profili di responsabilità organizzativa e gestionale in capo ai Dirigenti in relazione al rispetto dei principi di etica professionale e dei comportamenti deontologicamente corretti.
Con deliberazione della Giunta Comunale (mecc. 200312190/004) approvata in data 23 dicembre 2004, nonché con successiva deliberazione (mecc. 200400117/004) approvata in data 13 gennaio 2004, sono state approvate le modificazioni al Regolamento di Organizzazione e Ordinamento della Dirigenza conseguenti alla revisione della struttura organizzativa comunale.
E’ necessario disporre alcune ulteriori lievi variazioni, necessarie per rendere più precisa e articolata la descrizione delle funzioni connesse ad alcune strutture organizzative.
Con il presente provvedimento si approvano pertanto le modificazioni del Regolamento di Organizzazione ed Ordinamento della Dirigenza motivate dalle ragioni illustrate nelle note precedenti. Tali modificazioni riguardano gli artt. 7, 8, 9, 25 e 26 e sono riportate nell’allegato al presente provvedimento, che ne forma parte integrante e sostanziale.
Tutto ciò premesso,
LA GIUNTA COMUNALE
Visto che ai sensi dell’art. 48 del Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, la Giunta compie tutti gli atti rientranti, ai sensi dell’art. 107, commi 1 e 2 del medesimo Testo Unico, nelle funzioni degli organi di governo che non siano riservati dalla Legge al Consiglio Comunale e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo Statuto, del Sindaco o degli organi di decentramento;
Dato atto che i pareri di cui all’art. 49 del suddetto Testo Unico sono:
favorevole sulla regolarità tecnica;
Con voti unanimi, espressi in forma palese;

DELIBERA
  1. di approvare, per quanto espresso nella parte narrativa, le modificazioni del Regolamento di Organizzazione e Ordinamento della Dirigenza agli artt. 7, 8, 9, 25 e 26 riportate nell’allegato al presente provvedimento (all. 1 – n. ), che ne fa parte integrante e sostanziale;
  2. di dare atto che il presente provvedimento non comporta impegno di spesa;
3) dichiarare, attesa l’urgenza, in conformità del distinto voto palese ed unanime, il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, 4° comma del T.U. approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267.
______________________________________________________________________________