Consiglio Comunale      9905758/02

CITTA' DITORINO

ORDINE DEL GIORNO

Approvato dal Consiglio Comunale in data 19 luglio 1999

OGGETTO: CASCINA BRERO - PARCO REGIONALE “LA MANDRIA”.

“Il Consiglio Comunale,

RILEVATO CHE

Dal 1981 l'Ente Parco la Mandria, la Regione Piemonte e la Città di Torino hanno avviato presso la Cascina Brero numerose attività di grande rilievo socio-culturale: soggiorni naturalistici, attività di educazione ambientale ("l'Avventura Robinsoniana"), scambi internazionali di giovani, scambi scolastici nazionali, stages e corsi di formazione, manifestazioni culturali, ecc.

Solo nel 1997 l'attività di "Estate ragazzi" ha accolto 300 bambini, gli scambi internazionali hanno interessato 660 ragazzi provenienti dai Paesi Europei, circa 2.500 ragazzi hanno utilizzato la struttura per soggiorni scolastici, gite, escursioni e solo tra ottobre e dicembre con il progetto denominato "Scuola Verde" sono state accolte 106 classi di scuola materna, 60 classi di scuola elementare, 10 classi di scuola media. Nell'ambito dello stesso progetto "Scuola Verde" negli ultimi tre mesi del 1998 oltre 3.450 ragazzi hanno utilizzato la Cascina Brero.

Nel maggio 1997, a seguito di un'ispezione dell'ASL di Venaria, sono state riscontrate alcune inadeguatezze strutturali che, anche per la rigidità delle norme in materia, hanno dato luogo ad un'ingiunzione di chiusura del Centro estivo e della stessa struttura della Cascina Brero.

Nel mese di luglio 1998 il Sindaco di Venaria e l'ASL, ribadita l'inutilizzabilità dei piani superiori dell'edificio (presso i quali i ragazzi potevano pernottare), autorizzavano in via provvisoria (anche in conseguenza della realizzazione di alcuni lavori di adeguamento da parte della città di Torino), la collocazione di un campeggio estivo (Estate ragazzi) presso la medesima Cascina e l'utilizzazione delle strutture esterne all'edificio ;

RILEVATO

che la richiesta di intervento per la messa a norma riguarda la risistemazione delle strutture per
l'accoglienza alberghiera ed il pernottamento degli ospiti;

RILEVATO INFINE

che il mancato intervento in questa direzione potrebbe compromettere definitivamente un importantissimo patrimonio della Regione ed una decisiva risorsa per la realizzazione di attività educative, culturali e sociali rivolte a bambini, adolescenti e adulti non solo della città di Torino;

IMPEGNA

Il Sindaco a sollecitare la Regione Piemonte a predisporre nei tempi più rapidi possibili un intervento di ristrutturazione della Cascina Brero tale da consentire che vengano realizzati sia quelle attività che già vennero svolte in passato sia nuovi e ulteriori progetti di educazione ambientale e di socializzazione.”