Consiglio Comunale                                         9812180/02

C I T T A' D I TORINO

ORDINE DEL GIORNO

Approvato dal Consiglio Comunale il 1° marzo 1999

OGGETTO:    AUTHORITY PER IL TERZO SETTORE.

    “Il Consiglio Comunale,

PREMESSO C H E

-    nel nostro Paese un elevato numero di persone (circa 16.000) si dedica all'assistenza volontaria di fasce deboli della popolazione quali anziani, portatori di handicap, minori, tossicodipendenti, persone svantaggiate e ha allo scopo costituito numerose associazioni;

-    lo Stato Sociale, in una fase storica in cui è aumentato il disagio, non è in grado, per motivi di bilancio pubblico deficitario, di soddisfare tutti i bisogni di assistenza e pertanto si affida sempre di più a dette associazioni;

-    nel corso dell'ultima conferenza nazionale del volontariato, svoltasi nel mese di dicembre, un esponente del Governo ha annunciato la creazione entro l'anno 1999 dell'Authority del terzo settore;

-    la Città di Torino vanta una grande tradizione di impegno attivo in tutti i settori del volontariato e che nel corso della sua storia ha visto il moltiplicarsi di iniziative atte a coinvolgere coloro che intendono donare tempo e competenze, creando addirittura centri di formazione per migliorare la qualità dei servizi resi;

-    nella nostra Città, oltre all'impegno per la rimozione dei disagi, esistono altre forme di associazionismo che sono attive nel promuovere iniziative volte a trasmettere entusiasmo per la storia, la cultura, l'arte, l'ambiente.

IMPEGNA

Il Sindaco ad attivarsi presso il Governo e le Autorità competenti affinché, in virtù di una riconosciuta esperienza nell'ambito del terzo settore, la sede dell'Authority venga assegnata alla Città di Torino.”