Servizio Centrale Risorse Umane 98 08873/04
SS
C

CITTA' DI TORINO

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

20 ottobre 1998

OGGETTO: PROCEDURA PER L'AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI. (GIUNTA COMUNALE DEL 31 MARZO 1998 - MECC. 9802427/04). MODIFICHE A SEGUITO DELLA NOMINA DEL DIRETTORE GENERALE.

    Proposta del Sindaco,
    anche a nome dell'Assessore Peveraro.

    Nel quadro del progressivo adeguamento delle disposizioni di natura regolamentare a seguito dell'avvenuta nomina del Direttore Generale, occorre modificare la deliberazione in oggetto per il conferimento degli incarichi dirigenziali quanto meno per quelli di massimo livello.
    Rilevato infatti che il Direttore Generale opera coordinando in stretto rapporto interattivo i Direttori delle Divisioni e dei Servizi Centrali, occorre coerentemente stralciare la loro nomina dalla procedura tramite “avviso” per consentire al Direttore Generale stesso di provvedere, tramite proposta al Sindaco, con la tempestività e la responsabilità di valutazione e di scelta pregiudiziali per l'efficacia del suo compito gestionale.
    La competenza, propositiva o diretta, del Direttore Generale per i provvedimenti di incarico o di mobilità per tutta la dirigenza va infine disposta anche sul piano formale con la sostituzione della sua figura a quella del Segretario Generale nelle norme regolamentari in materia, in particolare nell'articolo 24 commi 2, 3 e 4 del Regolamento di organizzazione e ordinamento della dirigenza.
    Tutto ciò premesso,

LA GIUNTA COMUNALE

    Visto che ai sensi dell'art. 35 della Legge 8 giugno 1990 n. 142 e sue successive modificazioni e integrazioni la Giunta compie tutti gli atti di amministrazione che non siano riservati dalla legge al Consiglio Comunale o che non rientrino nella competenza di altri organi o del Segretario Generale o dei funzionari dirigenti;



98 08873/04 2

    Dato atto che i pareri di cui all'art. 53 della Legge 8 giugno 1990 n. 142 e sue successive modificazioni, sono:
favorevole sulla regolarità tecnica e correttezza amministrativa dell'atto;
favorevole sulla regolarità contabile;
informate le OO.SS.;
    Viste le disposizioni legislative sopra richiamate;
    Con voti unanimi, espressi in forma palese e con l'astensione degli Assessori Artesio e Alberione;

DELIBERA

1)    di modificare la deliberazione della Giunta Comunale del 31 marzo 1998 (mecc. 9802427/04) disponendo la non applicabilità della procedura mediante “avviso” per le nomine dei Vice Direttori Generali, dei Direttori delle Divisioni e dei Direttori dei Servizi Centrali;
2)    di disporre che le nomine di cui al punto 1) avvengono, con provvedimento del Sindaco, su proposta del Direttore Generale sentiti gli Assessori competenti;
3)    di confermare, salvi successivi approfondimenti migliorativi, la procedura tramite “avviso” per le restanti posizioni dirigenziali;
4)    di disporre la sostituzione della figura del Direttore Generale a quella del Segretario Generale nelle norme regolamentari in materia di nomine e di mobilità dei dirigenti, in particolare i commi 2, 3 e 4 dell'art. 24 del Regolamento di organizzazione e ordinamento della dirigenza;
5)    di modificare conseguentemente il testo del Regolamento di organizzazione e ordinamento della dirigenza come già previsto dalla deliberazione della Giunta Comunale del 16 ottobre 1998 (mecc. 9808775/04).
    Il presente provvedimento non comporta spesa.
______________________________________________________________________________