Navigation



La Consulta Femminile

La Consulta Comunale Femminile, istituita con deliberazione del Consiglio Comunale del 26 settembre 1978 n° 2063, è un organismo consultivo e propositivo con la funzione di porre l’attenzione sulle molteplici tematiche riguardanti la condizione femminile.

La Consulta per la sua attività si avvale dei mezzi e del personale messi a disposizione dal Comune.

La Consulta si riunisce almeno una volta al mese e opera attraverso:

la Presidente

l'Ufficio di Presidenza (presidente più due vicepresidenti)

l'Assemblea (composta dalle consigliere comunali e dalle rappresentanti delle associazioni femminili, delle organizzazioni sindacali e dei partiti)

Le associazioni femminili possono essere ammesse alla Consulta se operanti da almeno un anno, con scopo e finalità pertinenti a quanto previsto dallo Statuto della Consulta e che abbiano richiesto di farne parte.

L'attività della Consulta si esplica attraverso i GRUPPI DI STUDIO E LAVORO costituiti su argomenti specifici che rinviano al programma esposto dalla Presidente in carica e sono aperti a tutte le associate delle singole Associazioni/Organizzazioni sindacali/forze politiche, oltre che esperti in materia.


News


Attività


Documentazione


Normativa


Contatti


histats