Attività Commerciali


Sei su: Città di Torino > Commercio e Impresa > Commercio
Salta i contenuti e consulta il menu degli argomenti

[aggiornato il 20 febbraio 2018]

La Direzione Commercio è inserita nel progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati
agli utenti.

Certificato ISO 9001
Carta della Qualità dei Servizi dello Sportello Unificato per il Commercio

Procedimenti certificati:
Licenze Pubblica Sicurezza
Somministrazione Alimenti e Bevande
Mercati

Dal 16 febbraio - Bando Comunale per l'assegnazione in concessione dodecennale dei posteggi liberi nell'Area Mercatale REPUBBLICA ORTOFRUTTA

AVVISI ALL'UTENZA - NOVITA'

AVVISO

In riferimento alle pratiche da presentare tramite Portale SuapPiemonte, inerenti le attività di vendita al dettaglio in sede fissa, si rammenta che la nuova modulistica unificata e standardizzata DEVE ESSERE COMUNQUE FIRMATA DAL DICHIARANTE (titolare di ditta individuale o legale rappresentante della società) con firma autografa o con la propria firma digitale.

Si precisa inoltre che, qualora il versamento dei diritti di istruttoria avvenga tramite bonifico bancario, occorre allegare l'avvenuta esecuzione o quietanza dello stesso, e non la disposizione o richiesta di pagamento.

Periodo vendite di fine stagione - Saldi 2018
Pubblicata l'Ordinanza n.104 del 19/12/2017 relativa al periodo di vendite di fine stagione invernali ed estive (Saldi anno 2018) .
Consulta l'ordinanza

Con Deliberazione n. 16-5652 del 25 settembre 2017, la Giunta Regionale ha provveduto all'"Adeguamento regionale della modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilabili, comprensive di alcune attività artigianali, approvata in sede di Conferenza Unificata con l'Accordo del 6 luglio 2017"

I moduli variati riguardano le attività di:

I moduli unificati e standardizzati, in vigore dal 20/10/2017 , sono reperibili alla pagina web: www.comune.torino.it/commercio/moduli

ATTENZIONE:

La modulistica regionale adottata sulla base del D.lgs 25 novembre 2016, n. 222 per le attività di AUTORIPARAZIONE riguarda le sole ipotesi di inizio e di cessazione dell'attività .

Nella sezione modulistica del sito del Comune è disponibile inoltre il Modello 413 per le ipotesi di subingresso nell'attività .

Con riferimento alle mere comunicazioni di variazione/aggiunta dei responsabili tecnici, non essendo intervenute novità normative rispetto a quanto previsto dalla L 5 febbraio 1992, n. 122 e dal D.P.R. 14 dicembre 1999, n. 558, circa le competenze della Camera di commercio nella tenuta del tenuta del Registro delle Imprese che effettuano attività di autoriparazione, si informa che le comunicazioni dovranno continuare ad essere trasmesse direttamente alla Camera di commercio.

Con Deliberazione n. 28-5718 del 2 ottobre 2017, la Giunta Regionale ha provveduto all'Adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze relative all'applicazione del Reg. (CE) n. 852/2004 in materia di sicurezza alimentare.
I moduli unificati e standardizzati, in vigore dal 20/10/2017 , sono reperibili alla pagina web: www.comune.torino.it/commercio/moduli/#varia

Attività di commercio al dettaglio in sede fissa - decadenza per cessata attività.
Determinazione dirigenziale n. 309 del 17/10/2017 e relativo elenco allegato

TORINO DESIGN OF THE CITY 2017, AZIONI DI RIGENERAZIONE DI VIA SACCHI. BANDO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ACCOMPAGNATORE PER L'ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DELL'ALLESTIMENTO DI MERCATINI TEMATICI SUL DESIGN E PIÙ IN GENERALE SULLA CREATIVITÀ. ANNULLAMENTO SELEZIONE PUBBLICA
Determina mecc. n. 2017 44064 cronologico n. 290 del 10 ottobre 2017

Pagamento canone COSAP 2017 - Avvisi bonari - Comunicato

Con determinazione del Dirigente di Area n. cron. 217 del 20 luglio 2017 (n. mecc. 2017 43089/016) è stata revisionata ed aggiornata la modulistica (vedasi Modelli 151-152-153-154-155 ) per la presentazione delle pratiche allo Sportello Unificato del Commercio per quanto riguarda il Commercio su Area Pubblica Extra Mercatale , nonché sono state definite le linee guida per la corretta gestione del procedimento amministrativo.

Si ricorda che, in esecuzione del predetto provvedimento, tale modulistica aggiornata entra in vigore il giorno 24 AGOSTO P.V. e che, pertanto, da tale data i modelli previgenti non saranno più ritenuti idonei allo scopo di ottenere il provvedimento finale richiesto con gli stessi.

Con determinazione del Dirigente di Area n. cron. 217 del 20 luglio 2017 (n. mecc. 2017 43089/016) è stata revisionata ed aggiornata la modulistica per la presentazione delle pratiche allo Sportello Unificato del Commercio per quanto riguarda il Commercio su Area Pubblica Extra Mercatale, nonché sono state definite le linee guida per la corretta gestione del procedimento amministrativo.
In particolare, sono stati rivisti ed aggiornati i seguenti modelli:
- Modello 151 domanda di rinnovo autorizzazione per l’occupazione temporanea del suolo pubblico per l’attività di vendita;
- Modello 152: domanda di autorizzazione per l’occupazione temporanea del suolo pubblico per l’attività di vendita e/o somministrazione in occasione della Festa di Santa Rita;
- Modello 153: domanda di autorizzazione per l’occupazione temporanea del suolo pubblico per l’attività di vendita e/o somministrazione in occasione della Festa di San Giovanni;
- Modello 154: domanda per il rilascio di concessione di occupazione di suolo pubblico per l’attività di vendita di oggettistica varia mediante utilizzo di strutture non ingombranti;
- Modello 155: domanda di concessione occupazione temporanea del suolo pubblico per l’'attività di vendita e/o somministrazione alimenti e bevande in occasione di concerti e spettacoli nei pressi dello Stadio Olimpico Grande Torino – Pala Alpitour.
Si ricorda che tale modulistica entrerà in vigore a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla loro pubblicazione sul sito web istituzionale della Città, nell'apposita sezione modulistica e che, decorso tale termine, i modelli previgenti non saranno più ritenuti idonei allo scopo di ottenere il provvedimento finale richiesto con gli stessi.
Si invitano tutti gli interessati a prendere visione: del testo del provvedimento dirigenziale che, tra l'altro, specifica le eventuali cause di inammissibilità ed eventuale ripresentazione delle istanze da parte dei richiedenti; dei relativi modelli aggiornati.
Consulta la determina
Consulta l'allegato

Con sentenza N. 00827/2017 Reg.Prov.Coll. 31 maggio 2017 - pubblicata l'11/07/2017, il TAR Piemonte (Sezione Seconda), definitivamente pronunciando sul ricorso per l'annullamento dell'Ordinanza n. 56/2016 avente ad oggetto:
"Ordinanza sull'orario di apertura delle sale pubbliche da gioco, nonché dell'esercizio degli apparecchi e congegni automatici da gioco e intrattenimento di cui all'art. 110 del TULPS installati negli altri esercizi pubblici e commerciali ove è consentita la loro installazione, ai sensi dell'art. 6 della Legge Regionale 02 maggio 2016, n. 9 in conformità all'art. 19, comma 3, del Regolamento comunale di polizia amministrativa approvato con deliberazione del consiglio comunale in data 29 giugno 2009 e modificato con deliberazione del consiglio comunale in data 29 luglio 2013" lo ha respinto ed ha ordinato che la stessa sia eseguita dall'autorità amministrativa.
Pertanto, i titolari delle attività normate dalla suddetta ordinanza devono osservarne le disposizioni
.

Con l'Accordo tra Governo, Regioni ed enti locali siglato in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017 è stata raggiunta l’intesa su moduli unificati e standardizzati per comunicazioni e istanze in materia di attività commerciali e assimilate.
Con Deliberazione n.2017-02514/016 del 27 giugno 2017 la Giunta Comunale ha recepito tali moduli e si provveduto alla pubblicazione dei medesimi sul sito web dell’Area Commercio.
I moduli variati riguardano le attività di commercio fisso, di somministrazione e di acconciatori ed estetisti.
I moduli unificati e standardizzati sono reperibili alla pagina web: www.comune.torino.it/commercio/moduli
Per le pratiche per le quali è prevista la presentazione telematica tramite il portale SUAPPiemonte consultare le indicazioni pubblicate alla pagina www.comune.torino.it/commercioeimpresa/suap/index.shtml

Pubblicata l'ordinanza n. 5475 del 07/06/2017 relativa a:
Salone dell'Auto - Divieto di vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro e in lattine chiuse e di consumo e detenzione in luogo pubblico di bevande in bottiglie di vetro.
Consulta l'ordinanza

In data 15.05.2017 il Consiglio Comunale ha approvato la deliberazione n. mecc. 2017 00815 avente ad oggetto: "Regolamento Comunale per l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande degli esercizi pubblici. Integrazione."
A seguito dell'entrata in vigore della suddetta deliberazione si è provveduto a modificare la modulistica e pertanto per l'inoltro delle pratiche è necessario utilizzare i nuovi moduli reperibili alla pagina http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#eps .
Dal 15 giugno p.v. sarà obbligatoria la presentazione dei moduli aggiornati, pena inammissibilità della SCIA /domanda.
Consulta la deliberazione
Consulta il Regolamento Comunale n. 329 aggiornato


ORDINANZA IN MATERIA DI ORARI AREE DI COPERTURA COMMERCIALE - Leggi l' ordinanza

INTRODUZIONE DELLA S.C.I.A PER GLI EVENTI DI PUBBLICO SPETTACOLO/TRATTENIMENTO

In riferimento alla determina n. mecc. 2015-45388/016 del 22/12/2015 avente per oggetto: "SEGNALAZIONI CERTIFICATE DI INIZIO ATTIVITA'(S.C.I.A.). INTRODUZIONE DELLA S.C.I.A. PER GLI EVENTI DI PUBBLICO SPETTACOLO/TRATTENIMENTO CHE SI SVOLGONO ENTRO LE 24 ORE DEL GIORNO DI INIZIO, FINO AD UN MASSIMO DI 200 PARTECIPANTI. AGGIORNAMENTO DELLA MODULISTICA AFFERENTE",

si comunica che, a partire dal giorno 11 gennaio 2016, sarà operativa la nuova procedura di segnalazione per gli eventi di pubblico spettacolo/trattenimento che si svolgono entro le 24 ore del giorno di inizio, fino ad un massimo di 200 partecipanti;

la modulistica (S.C.I.A. - Mod. 1033) è scaricabile all'indirizzo http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni.

Si comunica, inoltre, che sono stati aggiornati i Mod. 1031 (Spettacoli temporanei all'aperto - Domanda) ed il Mod. 1032 (Spettacoli temporanei in strutture al chiuso - Domanda) , reperibili all'indirizzo: http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni.


In riferimento alla Determina n° 2015-42886/016 del 07/07/2015 avente per oggetto: "Segnalazioni Certificate Di Inizio Attività ( S.C.I.A.) in occasione di Manifestazioni Cittadine a Carattere Commerciale. Variazioni delle modalità di trasmissione degli allegati ai mod. 119 e 120 e relative agli elenchi degli Operatori partecipanti" ,
si comunica che a partire dal 13 luglio 2015 , con riferimento agli eventi che saranno realizzati dal 24 luglio 2015 in avanti, la modulistica scaricabile dal sito del Comune all'indirizzo http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni e riferita alla SCIA - Segnalazione Certificata di Inizio Attività - inerente le Manifestazioni Commerciali e/o Mercati Periodici Tematici fatte dai soggetti organizzatori sarà modificata e implementata.
Alle SCIA mod. 119 - Operatori Professionali e mod. 120 Operatori Non Professionali verrà allegato un file in formato elettronico per la compilazione degli elenchi operatori partecipanti.
Pertanto, a partire dalla data indicata, ogni trasmissione delle SCIA all'indirizzo PEC "commercio@cert.comune.torino.it" , effettuata come da regolamento 10 giorni prima dell'evento, dovrà contenere i seguenti modelli:

Tipologia Operatori Professionali

Tipologia Operatori Non Professionali

PRESENTAZIONE PRATICHE ON LINE
Si informa che a far data dal 02 Marzo 2015 saranno implementati i procedimenti per i quali è ammessa la presentazione delle pratiche esclusivamente tramite il portale SUAPPiemonte.
Informativa completa in formato .pdf.

Avviso

L.R. 39/80 e s.m.i. - Dichiarazione Anagrafe Vitivinicola - Aziende enologiche - Campagna 2014.
Si informa che entro il 31 marzo 2015 le Aziende Enologiche devono presentare la dichiarazione Anagrafe Vitivinicola - Aziende enologiche - Campagna 2014. Tutte le informazioni sono reperibili a questo indirizzo

Elenco aggiornato per il 2014 delle rivendite sul territorio , autorizzate alla vendita dei ticket Cosap-Tarsu giornalieri sui mercati cittadini.

Variazione orario Sportello Unificato
Si comunica che dal 24 febbraio 2014 lo Sportello Unificato osserva il seguente orario :
Lunedì dalle 9,00 alle 12,00
Martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30
Mercoledì dalle 9,00 alle 12,00
Giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30
Venerdì dalle 9,00 alle 11,00

Si comunica che, causa problemi ai terminali ed alle linee , l'attività dello sportello potrebbe subire rallentamenti o interruzioni anche senza adeguato preavviso. Pertanto, in tali casi, si invita l'utenza ad inoltrare tutte le richieste a mezzo FAX al n. 011.4430863 o a mezzo PEC all' indirizzo: commercio@cert.comune.torino.it

Avviso
Si rende noto che l'unità organizzativa del "contenzioso giurisdizionale" del Servizio Contenzioso Giurisdizionale - Affari Giuridici - Rapporti con la Polizia Municipale riceve i cittadini che richiedano informazioni sui giudizi di opposizione da loro esperiti dinanzi al Giudice di Pace o al Tribunale Civile dietro appuntamento telefonico.
Allo scopo si indica il numero 011 4430862 che sarà contattabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 11.30 .

Nuova disciplina sostituzioni alla guida
In conformità al Decreto - Legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con modificazioni dalla Legge 24 marzo 2012, n. 27, i titolari di licenza per l'esercizio del servizio di taxi possono essere sostituiti alla guida, nell'ambito orario del turno integrativo o nell'orario del turno assegnato, da chiunque abbia i requisiti di professionalità e moralità richiesti dalla normativa vigente.

Nuova modulistica
A seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs 6 agosto 2012, n.147 si è provveduto a modificare la modulistica. Per l'inoltro delle pratiche è pertanto necessario utilizzare la nuova modulistica reperibile su questo sito, alla pagina www.comune.torino.it/commercio/moduli


Novità

In data 28.12.2016 la Giunta Comunale ha approvato la deliberazione n. mecc. 2016 06734 avente ad oggetto:

"Programmazione degli insediamenti dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande negli ambiti territoriali di sviluppo e nelle zone caratterizzate da problematiche collegate al traffico, inquinamento acustico, fruibilità degli spazi e vivibilità del territorio."
La deliberazione prevede, tra l'altro, la possibilità - per le attività esclusive di pasticceria e/o gelateria di tipologia sanitaria 1 - di presentare domanda di apertura anche su superfici inferiori a mq. 50.
Disponibile il modulo di domanda (mod.300)

PRESENTAZIONE DI SCHEMI PROGETTUALI FINALIZZATI AL RICONOSCIMENTO DI PQU DIRETTI ALLA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO IN ESECUZIONE D.G.C. 2016 1132/16. APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO E PRENOTAZIONE DI IMPEGNO PER EURO 24.000,00 FINANZIATI CON ONERI AGGIUNTIVI EX LEGGE 28/99.

Le richieste dovranno essere compilate utilizzando il modulo All. 1 e trasmesse secondo le modalità riportate al punto 7) del presente avviso pubblico entro il giorno 31 gennaio 2017 .
Determinazione n.408 del 30/11/2016
Modulo di domanda per la partecipazione alla procedura - All.1

COMMERCIO DI BENI USATI

Il Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 222, ha abrogato l'articolo 126 del Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773, che prevedeva l'obbligo di presentare al Comune la dichiarazione per il commercio di beni usati.
Pertanto, a far data dall'11 dicembre 2016 (data di entrata in vigore del Decreto citato), non dovrà più essere presentata al Comune la dichiarazione di effettuazione di vendita di beni usati al dettaglio (modello 53), all'ingrosso (modello 53 bis) e su area pubblica (modello 103). Conseguentemente, non dovranno essere più presentati per la vidimazione i registri dei beni usati di cui all'art. 128 del T.U.L.P.S.
Permane l'obbligo della vidimazione dei registri per la vendita di oggetti preziosi usati .

Orari di Apertura delle Sale Pubbliche da Gioco

Pubblicata l'Ordinanza n. 56 del 06/10/2016 relativa agli orari di apertura delle sale pubbliche da gioco, nonchè dell'esercizio degli apparecchi e congegni automatici da gioco e intrattenimento di cui all'art. 110 del T.U.L.P.S.
Consulta l'ordinanza

INTRODUZIONE DELLA S.C.I.A PER GLI EVENTI DI PUBBLICO SPETTACOLO/TRATTENIMENTO

In riferimento alla determina n. mecc. 2015-45388/016 del 22/12/2015 avente per oggetto: "SEGNALAZIONI CERTIFICATE DI INIZIO ATTIVITA'(S.C.I.A.). INTRODUZIONE DELLA S.C.I.A. PER GLI EVENTI DI PUBBLICO SPETTACOLO/TRATTENIMENTO CHE SI SVOLGONO ENTRO LE 24 ORE DEL GIORNO DI INIZIO, FINO AD UN MASSIMO DI 200 PARTECIPANTI. AGGIORNAMENTO DELLA MODULISTICA AFFERENTE",

si comunica che, a partire dal giorno 11 gennaio 2016, sarà operativa la nuova procedura di segnalazione per gli eventi di pubblico spettacolo/trattenimento che si svolgono entro le 24 ore del giorno di inizio, fino ad un massimo di 200 partecipanti;

la modulistica (S.C.I.A. - Mod. 1033) è scaricabile all'indirizzo http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni.

Si comunica, inoltre, che sono stati aggiornati i Mod. 1031 (Spettacoli temporanei all'aperto - Domanda) ed il Mod. 1032 (Spettacoli temporanei in strutture al chiuso - Domanda) , reperibili all'indirizzo: http://www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni.

INTERVENTI PER LO SVILUPPO STRATEGICO DEL CENTRO STORICO DELLA CITTA' DI TORINO. PUBBLICAZIONE CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO IN FAVORE DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA DEGLI OPERATORI COMMERCIALI E DELLE ASSOCIAZIONI SENZA FINALITA' DI LUCRO CHE OPERANO SUL TERRITORIO CITTADINO.

Consulta la deliberazione GC 2015-05895/016 (.pdf - 33 Kb)
Consulta la determinazione 2015-45080/016 (. pdf - 16 Kb)
Consulta allegato alla determina (.pdf - 138 Kb)
Chiarimenti: Quesito/Risposta 1 ; Quesito/Risposta 2

Deliberazione G.M. 29 settembre 2015 n. meccanografico 2015 04383/016

A partire dal 12 ottobre 2015 saranno esecutive le nuove voci tariffarie relative ai diritti di istruttoria e ricerca per la presentazione di istanze o denunce dirette all'ottenimento di concessioni, autorizzazioni o messa in esercizio di attività commerciali e/o di servizi.
Consulta la delibera (formato PDF - 51 Kb)

Determina Dirigenziale n. 3 del 28.01.2015

Comunicazione di sostituzione del titolare di autorizzazioni al commercio per casi eccezionali e periodi di tempo limitati - Linee guida
Consulta (formato PDF - 173,4 Kb)

Sportello Unico Attività Produttive - presentazione pratiche on line

Si comunica che all'inizio del 2015, la modalità di presentazione delle pratiche on line tramite il portale SUAPPiemonte , già operativa dal 02 aprile 2014 per il subingresso del commercio in sede fissa e le nuove autorizzazioni su area pubblica di tipo B, sarà esteso a tutti i principali iter del Commercio in sede Fissa e delle Auto Pubbliche (taxi e noleggio con conducente).
Le date di partenza delle nuove procedure verranno comunicate tramite gli organi di stampa e sul sito della Città ; si rammenta che con la nuova operatività per tali pratiche non sarà più possibile inviare l'istanza via P.E.C., fax o allo sportello.
Per accedere a SUAPPiemonte occorre che l'utente sia registrato o al sito di TorinoFacile oppure al sito di SistemaPiemonte .
Per le modalità di accesso e di accreditamento fare riferimento ai manuali ed in particolare:

Avviso

Dal 13 maggio 2013, con deliberazione del Consiglio Comunale del 29 aprile 2013 (mecc. 2013 00731/016 ) sono entrate in vigore le modifiche al Regolamento per l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande degli esercizi pubblici.
Ai sensi del suddetto Regolamento “le segnalazioni certificate di inizio attività devono essere presentate utilizzando gli appositi moduli predisposti dalla Città di Torino, pubblicati sul sito internet della Città” (art. 13, comma 3)
Ai sensi del suddetto Regolamento inoltre non può essere rilasciata la ricevuta di presentazione:
- qualora all'atto della presentazione della SCIA venga riscontrato che “il soggetto in possesso dei requisiti professionali risulti agire contemporaneamente in qualità di ditta individuale, legale rappresentante di società in possesso del requisito professionale o di delegato per altro esercizio di somministrazione di alimenti e bevande” (art.5, comma 3);
- qualora non venga riscontrata la “completezza formale circa l'indicazione dei dati richiesti dalla modulistica in uso, delle autocertificazioni e dell'eventuale documentazione necessaria per l'istruttoria della pratica “(art.13, comma 4).
Pertanto si invitano gli utenti ad utilizzare la modulistica aggiornata compilata in modo completo e corredata di tutti gli allegati richiesti.

Attività di trattenimento e svago su area pubblica e locali all'aperto

Consulta l'Ordinanza n. 2087 (formato PDF - 0.1 Mb)

Comunicato

Si porta all’attenzione della spettabile utenza che la copia dell'attestato rilasciato in seguito al corso di formazione obbligatoria di aggiornamento (previsto dall'art. 5, comma 3 della L. R. 38/2006 per i titolari di esercizi in pubblici in attività) non deve essere inoltrato agli uffici del Comune, ma occorre invece  tenerlo nel locale dell’esercizio a disposizione degli organi di vigilanza.

Intesa Conferenza Unificata in attuazione dell’art. 70 comma 5 decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 –  Prima attuazione. Rettifica della Regione del 21 gennaio 2013 prot. 883

A seguito dell’Intesa sancita in Conferenza Unificata in data 5 luglio 2012, la Regione Piemonte divulgava una prima nota esplicativa relativa alle disposizioni transitorie aventi immediata applicazione.
In particolare,con riguardo all’art. 8 dell’Intesa, la nota regionale prevedeva che le concessioni di posteggio che scadono dopo l’entrata in vigore della medesima (5 luglio 2012) e nei cinque anni successivi sono prorogate di diritto fino al 7 maggio 2017 compreso.
Con successiva nota del 21 gennaio 2013 prot. 883 la Regione provvedeva a rettificare la data di scadenza della proroga dal giorno, inizialmente indicato (7 maggio 2017) al giorno 4 luglio 2017 compreso .
Pertanto,spettando ai Comuni l’onere informativo circa la prevista proroga delle concessioni di cui sopra, si comunica che le concessioni di posteggio rilasciate con scadenza 7 marzo 2015 sono da intendersi automaticamente rinnovate fino al giorno 4 luglio 2017 compreso .
Data l’efficacia ope legis della disposizione richiamata, non verrà apposta alcuna modifica/annotazione sul titolo concessorio.

Comunicato

In conformità a quanto previsto dall’art.3, comma 2 del decreto interministeriale 10 novembre 2011 è possibile inviare tramite FAX o PEC anche pratiche che richiedano la marca da bollo .
Per la presentazione di istanze soggette al pagamento dell'imposta di bollo è quindi possibile procedere all’ acquisto di una marca da bollo da € 16,00:
- riportando nella domanda il numero identificativo (seriale), annullando la stessa e  conservandone l’originale
oppure
-
allegando alla pratica una dichiarazione sostitutiva di notorietà con la quale si dichiara, consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 in caso di dichiarazioni mendaci o uso di atti falsi, che “la marca da bollo con il numero identificativo seriale __________ è stata annullata per la presentazione dell’istanza e che la stessa, in originale, sarà conservata”. 
In alternativa all’acquisto della marca da bollo è possibile versare l’importo relativo utilizzando il modulo F23 dell’Agenzia delle Entrate presso gli sportelli delle banche, di Poste Italiane S.p.A. oppure degli agenti della riscossione (Codice tributo: 456T), allegando la scansione della ricevuta di pagamento all’istanza al momento della presentazione.

Comunicato

Pratiche relative ad attività svolte su area extramercatale - controllo sanzioni
Consulta il comunicato (formato PDF - 51 Kb)

I numeri della Divisione Commercio

Consulta il documento (formato PDF - 25 Kb)

Nuove linee guida per l’attività di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande in occasione di manifestazioni temporanee

La Regione Piemonte con DGR n. 27-3145 del 19.12.2011 , pubblicata sul BURP n. 2 del 12/01/2012, ha approvato nuove linee guida per l’attività di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande in occasione di manifestazioni temporanee. Per lo svolgimento della suddetta attività, occorre quindi presentare, presso lo sportello unico attivitá produttive (SUAP): il modello 325 SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività di somministrazione di alimenti e bevande in via temporanea) e il modello SCIA A o SCIA B (Segnalazione certificata d'inizio attività per manifestazioni temporanee tipologia A o B - Reg. CE 852/2004) dieci giorni prima dell'inizio della manifestazione .
Consulta la deliberazione (formato PDF - 617 Kb)
Scarica i moduli

L'apprezzamento dei cittadini sui servizi di sportello della divisione commercio

La Città di Torino ha effettuato un’indagine condotta dal Settore Certificazioni di Qualità volta a verificare il livello di soddisfazione degli utenti che si rivolgono allo Sportello Unificato per il Commercio. La media della soddisfazione evidenzia un punteggio di 7,9 (in una scala da 1 a 10) per i servizi allo sportello ed una media di 8,4 per i servizi post-sportello. Risulta in generale un'alta qualità del servizio percepita dai cittadini e particolare risalto al "personale cortese e disponibile".
Disponibile la versione integrale del report finale (Formato pdf - 690 Kb)

Convenzione tra la Città di Torino e le associazioni di categoria

Approvazione dei criteri di valutazione per l'adesione alla convenzione tra la Città di Torino e le associazioni di categoria maggiormente rappresentative per la raccolta della documentazione di cui alla dgr 20-380 del 26/07/10, di cui alla d.g.c. n. mecc. 2010 06927/016 del 16 novembre 2011.
Documenti disponibili :
Determinazione dirigenziale n. mecc. 2011 43240/016 del 15 settembre 2011 (Formato PDF - 16 Kb)
Modulo di richiesta adesione
(Formato PDF - 35 Kb)

PRESENTAZIONE PRATICHE

È possibile inviare le pratiche da casa, senza fare coda, anche con la posta elettronica certificata (PEC) a commercio@cert.comune.torino.it
È uno strumento che permette di dare, ad un messaggio di posta elettronica, lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno tradizionale. Collegandosi al sito: www.postacertificata.gov.it è possibile avere una propria casella di posta elettronica certificata gratuita.

Newsletter della Divisione Commercio

Iscrivendosi alla newsletter della DivisioneCommercio (in fondo a sinistra di questa pagina) riceverete gratuitamente periodicamente via e-mail tutte le novità, bandi ed aggiornamenti del commercio della città.

La gestione amministrativa delle Attività Commerciali vengono svolte dalle Divisione Commercio che raggruppa i Settori:

In queste pagine si possono trovare informazioni utili per le attività commerciali:

Presso la Divisione Commercio vengono esercitate, inoltre, funzioni di controllo e vigilanza sulle attività predette in ordine all'osservanza delle norme e al rispetto delle regole imposte in materia sanitaria e di polizia urbana, anche in sede di processo amministrativo sanzionatorio conseguente alle violazioni commesse.


Salta il menu e torna ai contenuti principali

Condizioni d'uso, privacy e cookie per i siti web della Città di Torino

Verifica Annuale Regolarità Aree Pubbliche (V.A.R.A.) Carta della Qualità dei Servizi Direzione Commercio (PDF) Tariffario Diritti di Istruttoria e Ricerca (PDF) Come, Dove e Quando del Commercio Normativa Commercio (PDF) Newsletter
notizie dalla Direzione Commercio



Sportello Unificato per il Commercio
Via Meucci 4
Aperto al pubblico secondo il seguente orario: lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12,00; giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
Informazioni telefoniche: 011/01130411 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (in collaborazione con il Centralino della Città di Torino )

E-mail unicamente per richiesta informazioni: info.commercio@comune.torino.it

Le pratiche possono essere presentate complete di allegati e copia eventuali diritti di istruttoria indirizzandole:
A mezzo posta:
Comune di Torino - Area Commercio Via Meucci, 4 10121 Torino allegando sempre una copia di un documento valido 
A mezzo fax:
indirizzandolo a: Comune di Torino - Area Commercio e Attività Produttive - Fax 011/01130863 allegando sempre una copia di un documento valido.
Presso i nostri uffici
in Via Meucci 4
lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12,00; giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
Posta Elettronica Certificata (P.E.C.):
commercio@cert.comune.torino.it



Torna all'inizio della pagina