Homepage del Comune di Torino

Circoscrizione 7 - Aurora, Vanchiglia, Sassi, Madonna del Pilone


Mappa del sito |
| Ricerca avanzata
Sei in: Comune > Circoscrizione 7 > Eventi Patrocinati  >  Concerti di Natale Ultimo aggiornamento: 01/12/2016    

Concerti di Natale del Coro Veniero

Nell'ambito dei concerti di Natalincanto
Con il patrocinio della Circoscrizione 7.

Domenica 18 dicembre, ore 15
Centro di Incontro, corso Casale 212
Coro Francesco VENIERO

Canti tradizionali natalizi da tutto il Mondo
Lia Petrini sprano
Maestro Collaboratore Cristiano Larosa - Direttore Franco Gabriele Turicchi

scarica la locandina (204.78 KB) .

Venerdì 23 Dicembre 2016 - ore 21
SANTUARIO MADONNA del PILONE, Corso Casale 195
Concerto di Natale - GLORIA - Antonio Vivaldi
per soli, coro e orchestra
Canti tradizionali natalizi da tutto il Mondo

Annamaria Turicchi soprano - Roberta Garelli contralto
CORO e ORCHESTRA FRANCESCO VENIERO
Maestro Collaboratore Cristiano Larosa - Direttore Franco Gabriele Turicchi
Testi a cura di Rosanna Piovano - Presenta: Luca Tarditi

Programma

Prima Parte
ANTONIO VIVALDI GLORIA per soli, coro e orchestra
(1678 - 1741) Soprano Annamaria Turicchi
Contralto Roberta Garelli
Orchestra e Coro "Francesco Veniero"
Seconda Parte
LATINO XVI sec. Adeste Fideles
F. Mendelssohn (1809-1847) Hark! The Herald Angels sing
Tradizionale ukraino Suoni di campane
F. Gruber Stille Nacht
G.F. Händel (1685-1759) Joy to the world
Tradizionale Greensleeves
J. Brahms (1833 - 1897) Wiegenlied (Ninna nanna)
Tradizionale inglese God rest
Tradizionale Jingle bells

scarica il programma (634.66 KB) . scarica la locandina (261.7 KB) .

A. VIVALDI (1678 - 1741) - Gloria in re maggiore, per Soli, Coro a 4 voci miste e Orchestra - RV 589.
Il Gloria è forse la più conosciuta delle composizioni vocali sacre di Vivaldi. Articolato in dodici sezioni dai caratteri contrastanti, si apre con un'introduzione festosa e brillante, simile nella struttura a un concerto strumentale, e segnata dai salti di ottava del tema d'inizio, tipici peraltro della scrittura vivaldiana. Dei movimenti successivi ricordiamo il sesto Domine Deus, un'aria per soprano e oboe concertante, dall'andamento di pastorale; il settimo Domine Fili unigenite, coi suoi caratteristici ritmi puntati, che nella retorica barocca corrispondevano sempre all'espressione di sentimenti di nobile austerità; ed il dodicesimo Cum Sancto Spiritu, che è in realtà una rielaborazione di un Gloria di Ruggieri, compositore veneziano contemporaneo di Vivaldi. Interessante è il rapporto che si instaura tra coro e orchestra, giocato su due piani indipendenti: una delle situazioni più tipiche è costituita dall'orchestra che accompagna il coro con una serie di accordi ribattuti senza turbare la linearità delle voci; ma può accadere anche l'esatto contrario, con il coro che declama in modo omofonico, lasciando agli strumenti il massimo rilievo.
Annamaria Turicchi - Soprano, nata a Torino nel 1977, figlia di musicisti, ha intrapreso gli studi musicali in Violino diplomandosi successivamente in Viola nel 1999 al Conservatorio "G. Verdi" di Torino sotto la guida del M° Enrico Massimino.
Parallelamente agli studi di Viola, ha conseguito quelli di canto sotto la guida del M° Elio Battaglia, diplomandosi nel 2002 in Canto Lirico con il massimo dei voti, e nel 2009 in Musica Vocale da Camera al suddetto Conservatorio con il M° Erik Battaglia ottenendo il massimo dei voti e la lode.
In qualità di violista collabora con l'Orchestra Filarmonica di Torino, l'Orchestra dell'Accademia Corale "Stefano Tempia" di Torino, l'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte, l'Orchestra Sinfonica della Valle d'Aosta, l'Orchestra Filarmonica Italiana, l'Orchestra Filarmonica del Piemonte, l'Orchestra Classica di Alessandria e con l'International Chamber Ensemble di Roma.
Dal 1997 al 2002 ha seguito i corsi di Canto da Camera "Il Lied Tedesco" alla Scuola Superiore per cantanti e pianisti collaboratori "Hugo Wolff" di Acquasparta. Nel luglio del 2000 ha seguito il corso di Canto alla "Internazionale Sommerakademie Universität Mozarteum Salzburg" e nel 2001 il corso "La vocalità belliniana" al Conservatorio "San Pietro a Majella" di Napoli tenuti dal M° Elio Battaglia.
Nel 2004/2005 ha frequentato il master Opera Laboratorio presso l'Accedemia dell'arte Lirica di Osimo con il M° Sergio Segalini e nel 2006 il 3° Laboratorio Lirico con il M° Mauro Trombetta. Nel 2003 ha vinto il 3° premio al Concorso Nazionale di Musica Vocale da Camera di Conegliano.
Il 13 marzo 2010 ha eseguito lo "Stabat Mater di Pergolesi nella Chiesa San Lorenzo di Torino per l'Associazione di Cultura Orpheus.
Roberta Garelli - Contralto
Diplomata in canto nel 1988 a Cuneo, presso la sezione staccata del Conservatorio "G.Verdi" di Torino, sotto la guida di Luisella Ciaffi. Nel Dicembre 1988 vince il concorso per artisti del coro presso il Teatro Regio di Torino. Collabora con il Coro Filarmonico del Teatro alla Scala di Milano. Ha partecipato come solista a numerose edizioni della manifestazione "Piemonte in Musica" interpretando un vasto repertorio di musica sinfonica fra cui: "Stabat Mater" di G.B.Pergolesi, "Messa da Requiem" di W.A.Mozart, "Gloria" di A.Vivaldi, "Petite Messe Solennelle" di G.Rossini. Ha inciso, per conto del Centro Studi Musicali "C.Mosso" un doppio CD intitolato "Vecchie canzoni popolari del Piemonte", dedicato all'opera di Leone Sinigallia. Per il Teatro Regio di Torino ha interpretato il ruolo di Kate Pinkerton in Madama Butterfly (G.Puccini), nelle stagioni 2010/2011 e 2011/2012 e, dal Febbraio 2013 è interprete dello spettacolo "Barock 'n' Roll" prodotto dall'Ente.
Ha eseguito "Dido and Aeneas" di H.Purcell al Festival del Mediterraneo di Tunisi per la Xa edizione delle Journées Théatrales de Carthage in collaborazione con la compagnia d'ombre "Controluce" di Torino.
Ha inciso a Parigi, per conto dell'accademia Montis Regalis, l'opera di Antonio Vivaldi "Orlando finto Pazzo". Ha cantato per il festival "Settembre Musica" di Torino nell'Orfeo di Gluck e nell'Orfeo di Monteverdi con l'Ensanble "D'altrocanto" diretta dal M° G.Savall. Ha eseguito lo Stabat Mater di Antonio Caldara e i Madrigali d'Amore e di Guerra di C.Monteverdi.
Cristiano Larosa - Pianista, ha iniziato undicenne lo studio del pianoforte con Maria Golia sotto la cui guida si è diplomato presso Il Conservatorio "G. Verdi" di Milano con il massimo dei voti. Sempre con Maria Golia ha frequentato l'Accademia internazionale di alto Perfezionamento "R.Romanini" di Brescia. Fino ad oggi ha vinto quattordici primi e diversi secondi e terzi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali:
Nel 1986 ha iniziato un'attività concertistica che lo ha portato attraverso città italiane ed estere quali: Albenga, Firenze, Torino (Piccolo Regio, Circolo della Stampa, Teatro Alfieri, Teatro Gianduia), Milano (Aula Magna dell'università "Bocconi"), a Brescia per i "pomeriggi Musicali", a Roma per l'associazione "F.Chopin", a Karlsrhue per il torneo internazionale di musica T.I.M., al Conservatorio di Winterthur e a Lyon.
Svolge attività concertistica sia come solista sia in formazione duo e cameristica.
Dal 2013 è Maestro collaboratore del Coro "Francesco Veniero".
Franco Gabriele Turicchi - Basso, nato ad Osimo (An), si è diplomato in canto sotto la guida del M° Elio Battaglia. Ha vinto concorsi nazionali presso il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro La Fenice di Venezia ed il Teatro Regio di Torino, con il quale ha collaborato come artista del Coro per circa vent'anni, sostenendo parti comprimarie del Dibuk di L. Rocca, Manuel Venegas nella parte di "Don Trinidad" di Hugo Wolf, Gargantua di A. Corghi e Idomeneo di Mozart.
Ha inciso per la Fonit-Cetra come basso solista la Messa in Do Maggiore RV 586 di Antonio Vivaldi con i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.
Nel 1975 ha eseguito sotto la direzione del M° Mauro Trombetta, in prima assoluta in Italia, "Le sette parole di Nostro Signore Gesù Cristo" di Saverio Mercadante e tutte le successive edizioni.
Ha sostenuto i ruoli di "Sparafucile" nel Rigoletto, "Basilio" nel Barbiere di Siviglia, "Aleindoro" ne "La Bohème". All'Auditorium della Rai di Torino ha interpretato i ruoli di "Parson Altak e Simon" nell'opera "Treemonisha"di Scott Joplin. Per circa diciotto anni ha sostenuto ruoli comprimari nelle stagioni liriche di Fano, Novara, Macerata, Gozzano e all'Opèra di Dijon ed all'Opèra di Nice. Recentemente ha interpretato "Uberto" ne "La Serva Padrona" in una tournée a Strasburgo, Milhouse e Basilea. Nel 1982 ha fondato il Coro "Francesco Veniero" con la collaborazione dell'organista Flavio Giglielmi. Il Coro ha al suo attivo numerosi concerti e messe nelle maggiori Chiese Torinesi, in virtù del suo vasto repertorio sacro, attingendo pure alla musica polifonica e lirica.
Il 15 dicembre 2008, in occasione del Centenario della fondazione del Coro "Gregorio Magno" di Trecate, ha eseguito come solista la "Messa da Requiem" di Lorenzo Perosi, diretta dal M° Mauro Trombetta.
Il "CORO FRANCESCO VENIERO" è nato il 4 ottobre 1982. E'composto da circa 40 elementi ed ha sede nel Santuario Madonna del Pilone in Torino. Direttore è il Maestro Franco Gabriele Turicchi che l'ha fondato e lo dirige da trent'anni, con la collaborazione organistica di Flavio Guglielmi.
Il Coro ha al suo attivo numerosi concerti e messe nelle maggiori chiese torinesi, in varie città italiane e all'estero, grazie al suo vasto repertorio sacro. Ha eseguito inoltre concerti di musica polifonica e lirica.
Rientrano nel repertorio del Coro, il "Gloria" di A. Vivaldi, la"Via Crucis" di F. Liszt, il "Te Deum" di M.A. Charpentier, la "Messe Solennelle à Sainte Cécile" di Ch. Gounod, la "Missa Prima Pontificalis" di L. Perosi, la "Messe brève" di Ch. Gounod. Tra gli impegni più prestigiosi spiccano il concerto all'Auditorium Rai di Torino, le Messe nelle Basiliche di Sant'Antonio a Padova, dei Santi Apostoli a Roma, nella Chiesa di Santa Croce a Firenze e nella Basilica Inferiore di San Francesco ad Assisi ed il concerto eseguito nel 1997 nella Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, su musiche di compositori francescani.
Nel 1998, in occasione dell'Ostensione della Sacra Sindone, il Coro ha eseguito la "Via Crucis" di F.Liszt nella Chiesa di San Lorenzo a Torino. Nello stesso anno e in anni seguenti, fu invitato a cantare alla presenza della Famiglia Reale dei Savoia, nell'Abbazia di S.Maurice d'Agaune in Svizzera, per il Capitolo degli Ordini dinastici di Casa Savoia dei Santi Maurizio e Lazzaro. Nel marzo 2002 e successivamente in altre ricorrenze, il Coro ha cantato la Messa
nell'Abbazia di Hautecombe nella Savoia, alla memoria di Re Umberto II° e della Regina Maria Josè.
Il Coro ha collaborato con l'Orchestra Sinfonica del Piemonte sotto la direzione del M° Gianni Monte, in un concerto di musica lirica ed ha eseguito con la stessa Orchestra il "Requiem" di W.A. Mozart, in varie città ed al Conservatorio G. Verdi di Torino.
Il Coro ha arricchito il suo repertorio con il capolavoro di C.Orff, "Carmina Burana", eseguito al Lingotto di Torino, nel maggio 2005, con la stessa Direzione e Orchestra.
Nel 2002 il Coro è stato invitato a collaborare con l'Orchestra "Des Alpes de la Mer" diretta dal M° Giuseppe Dellavalle nell'esecuzione della "Messe Solennelle à Sainte Cécile" di Ch. Gounod, nell'Auditorium del Casino di Toulon (Francia), in occasione del "Bicentenaire de la Légion d'Honneur".
Nel 2003 ha inoltre eseguito la Misa Criolla di Ariel Ramirez. Ha pure partecipato alla stagione culturale 2005-2006 di "Chivasso in Musica".
In occasione della Pasqua 2006 ha eseguito l'Oratorio "Le sette Parole di Nostro Signore in Croce" di Saverio Mercadante, in prima assoluta a Torino. Nel Natale 2007 è stato eseguito il "Magnificat" di Antonio Vivaldi.
Nei giorni 24 e 25 novembre 2008, il Coro ha eseguito la "Messa da Requiem"
d i G.Verdi, al Teatro Coccia di Novara e nella Chiesa della Beata Vergine Assunta di Trecate (No) in collaborazione col Coro S.Gregorio Magno, su invito del M° Mauro Trombetta, Direttore del Coro, nonché Direttore Artistico del Teatro dell'Opera di Roma. Tale esecuzione è stata diretta dal M° Nello Santi, riconosciuto a livello internazionale come uno dei più grandi Direttori d' orchestra.
Il Coro ha eseguito inoltre nei vari concerti, l'Oratorio "La Risurrezione di Cristo" di L. Perosi, lo "Stabat Mater" di G.Rossini in occasione dell'Ostensione della S. Sindone nella Chiesa del Santo Sudario a Torino, il "Magnificat" di A.Vivaldi, lo"Stabat Mater" di G.B. Pergolesi. Il Coro ha inoltre cantato la "Messa da Requiem" di G. Verdi nel 2011 a Gavardo (Bs) ed a Verolavecchia (Bs) in occasione del 33° anniversario della morte di Papa Paolo VI, in collaborazione col Coro S. Gregorio Magno e con la direzione del M° Alfonso Scarano. A Natale 2011 il Coro ha eseguito "Confitebor Tibi, Domine" - Salmo 110, di G.B. Pergolesi e a giugno 2012 ha tenuto un concerto di musica lirica nel Santuario Madonna del Pilone in Torino.
Il 10 dicembre 2012, per il concerto di Natale organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale di Torino, il Coro è stato invitato a cantare "Carmina Burana" al TEATRO REGIO di Torino, con l'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte e Coro. Direttore Maestro Gianni Monte.
Per festeggiare il suo trentennale, il Coro ha eseguito il Gloria di A. Vivaldi e vari canti natalizi, il 21/12/2012 nel Santuario Madonna del Pilone in Torino.
Il 16 dicembre 2013, il coro ha eseguito un concerto lirico al TEATRO REGIO di Torino, con l'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte e coro, diretti dal Maestro Gianni Monte, organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale, come progetto per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.
www.corofrancescoveniero.it


Menu di navigazione

  1. La Circoscrizione
  1. Trasparenza amministrativa
  1. Risorse del Territorio

Torna indietro Stampa questa pagina
Condizioni d'uso, privacy e cookie