Homepage del Comune di Torino

Circoscrizione 7 - Aurora, Vanchiglia, Sassi, Madonna del Pilone


Mappa del sito |
| Ricerca avanzata
Sei in: Comune > Circoscrizione 7 > Eventi Patrocinati  >  MOVING TFF alla biblioteca Calvino Ultimo aggiornamento: 07/06/2013    

MOVING TFF alla biblioteca Italo Calvino

 

MOVING TFF è un'iniziativa di UCCA (Unione Circoli Cinematografici ARCI) e Arci Torino con il Torino Film Festival e il Museo Nazionale del Cinema che insieme ne hanno curato l'ideazione e l'organizzazione, in occasione della trentesima edizione del Torino Film Festival.
 
Il prossimo appuntamento sarà lunedì 29 ottobre alle ore 21.00, presso la Biblioteca Italo Calvino, Lungo Dora Agrigento 94
 
Nell'ambito degli incontri dal titolo " DUE O TRE COSE CHE SO DI TORINO"
verranno proiettati "Solo questo mare" di Rossella Schillaci (Italia, doc, 2009, 6') e "Welcome" di Philippe Lioret (Francia, 2009, 110').
 
Introducono la documentarista Rossella Schillaci e il Presidente Arci Torino Gian Giacomo Parigini .
 
Ingresso gratuito. Con il patrocinio della Circoscrizione 7.

La filosofia di MOVING TFF sposa due prospettive: da un lato la volontà di costruire spazi aperti al dibattito, amplificando la portata civile e culturale del Torino Film Festival, raggiungendo anche realtà periferiche della città e liberando il potere delle immagini cinematografiche su tutto il territorio metropolitano. Dall'altro il desiderio di animare e sensibilizzare la città in un percorso di avvicinamento al Festival, attraverso incontri culturali e ricreativi.

Solo questo mare
Dall'approdo nella Sicilia orientale e a Lampedusa, fino ad arrivare a Torino, dove un gruppo di rifugiati politici somali, sudanesi ed etiopi vive in una ex clinica abbandonata, senza riscaldamento. Il viaggio dei migranti è lungo e difficile, sanno di avere una possibilità su due di rimanere vivi nell'attraversamento del Mar Mediterraneo. Ma si ripetono "manca solo questo mare", per farsi forza.

 

Welcome
Il giovane curdo Bilal ha attraversato l'Europa da clandestino nella speranza di raggiungere la sua ragazza, emigrata con la famiglia in Inghilterra. Arrivato a Calais, nel Nord della Francia, conosce altri clandestini con cui organizza un tentativo di varcare la frontiera nascondendosi in un camion. Bloccato dalla polizia ma determinato a non arrendersi, Bilal capisce che non gli rimane altra scelta che attraversare la Manica a nuoto. Con questo obiettivo comincia ad allenarsi nella piscina comunale, dove incontra Simon, un istruttore di mezza età in crisi con la moglie.

 

Menu di navigazione

  1. La Circoscrizione
  1. Trasparenza amministrativa
  1. Risorse del Territorio

Torna indietro Stampa questa pagina
Condizioni d'uso, privacy e cookie