Homepage del Comune di Torino

Circoscrizione 7 - Aurora, Vanchiglia, Sassi, Madonna del Pilone


Mappa del sito |
| Ricerca avanzata
Sei in: Comune > Circoscrizione 7 > Eventi Patrocinati  >  Ciò che non muore Ultimo aggiornamento: 07/06/2013

Ciò che non muore

Il Mutamento Zona Castalia, Residenza Multidisciplinare STORIE DI ALTRI MONDI
con il patrocinio della Circoscrizione 7
in collaborazione con Regione Piemonte, Città di Torino, Laboratorio di pittura e disegno Cyan, Ass. Il Tiglio, Coop. Sociale l'Arcobaleno, Comunità Ebraica di Torino
presentano
CIO' CHE NON MUORE: IL GIORNO DELLA MEMORIA
Torino, giovedì 27 gennaio 2011
San Pietro in Vincoli Zona Teatro, via San Pietro in Vincoli 28
ingresso gratuito

Una giornata dedicata alla memoria da vivere in un luogo inusuale, un ex cimitero, ora trasformato in spazio teatrale. Una giornata pensata per non dimenticare il passato che si snocciola attraverso diverse forme d'arte come la pittura, la musica e il teatro.
Un'iniziativa aperta a tutti, ad ingresso gratuito, che si svolgerà giovedì 27 gennaio a partire dalle ore 10 e replicherà al pomeriggio a partire dalle 14.30 e che vedrà la partecipazione attiva dei bambini delle scuole elementari Parini, Gozzi-Olivetti e delle loro famiglie.
L'evento si articolerà in tre momenti distinti: la presentazione drammatizzata de La Quinta, l'installazione d'arte figurativa a cura di Giac e di Giordano Amato, lo spettacolo teatrale CIO' CHE NON MUORE, a cura di Eliana Amato Cantone e della R.M. Storie di altri Mondi, e infine un'attività di laboratorio e la performance musicale "Canto per Terezin", a cura di Maria Teresa Milano.
L'apertura sarà affidata all'arte visiva con la presentazione drammatizzata de La Quinta, opera inaugurata il 2 novembre scorso in occasione dello svolgimento di "INFINE -progetto multidisciplinare di arte e cultura per riconciliarsi con la morte e rifondare la comunità", iniziativa che si lega idealmente al Giorno della Memoria.
L'installazione, cinque grandi tele realizzate utilizzando un'antica tecnica con pigmenti e colle vegetali chiamata 'a levare', è ormai giunta al compimento del processo di trasformazione operato dagli elementi naturali nel periodo di esposizione, processo che ha provocato un'ulteriore 'cancellazione' al di là della volontà dell'autore e inteso pertanto come metafora del cammino della vita, sarà rimossa con l'aiuto e la partecipazione attiva degli spettatori.
Seguirà lo spettacolo teatrale CIO' CHE NON MUORE, a cura della R.M. Storie di altri Mondi, che trae spunto da alcune drammatiche testimonianze, tra cui anche poesie e raccconti dei ragazzi prigionieri nel ghetto di Terezin, il maggiore campo di concentramento sul territorio della Cecoslovacchia.
Inseguendo le vicende e la breve esistenza di alcuni di loro, questo spettacolo vuole ricostruire la vita quotidiana dei bambini di Terezin che subirono una violenza senza eguale e dei quali colpisce la vitalità e il desiderio di futuro.
Una performance commovente e coinvolgente che lascerà una traccia indelebile nel cuore degli spettatori attraverso le parole e le testimonianze re-interpretate e drammatizzate dalle voci e dalle azioni degli attori. Voci e azioni che andranno ad interagire con l'installazione pittorica e coinvolgeranno i partecipanti in un viaggio, grave e luminoso insieme, attraverso le esperienze forti e straordinariamente viventi, di chi ha saputo dimostrare che ciò che non può essere distrutto si trasforma e si rafforza nell'amore.
Completerà infine l'evento un'attività di laboratorio ed una performance musicale dal titolo "Canto per Terezin", a cura di Maria Teresa Milano. Ad eseguirla saranno i bambini delle Scuole Elementari Parini e Gozzi - Olivetti, su musiche e canti legati all'esperienza nel ghetto di Terezin.

Il Progetto
Con l'iniziativa CIO'CHE NON MUORE: IL GIORNO DELLA MEMORIA, che avrà il suo atto pubblico e la sua conclusione il 27 gennaio prossimo, la Residenza Multidisciplinare (R.M.) Storie di altri Mondi apre il programma di attività 2011 dedicato al territorio di Borgo Dora.
L'evento nasce in un contesto di costante lavoro produttivo, organizzativo e pedagogico a cura de Il Mutamento Zona Castalia Associazione di Cultura globale, titolare della Residenza, finalizzato ad un duplice obiettivo: la conoscenza del mondo esterno, o meglio, dei mondi e delle differenti realtà culturali da parte del soggetto; l'indagine e la scoperta del proprio mondo interiore da parte dell'individuo. L'incontro tra queste due correnti concorre alla conoscenza di sé e al dialogo con le differenze.
Il progetto realizzato con il sostegno della Circoscrizione 7 ed in collaborazione con il pittore Giac (Laboratorio di pittura e disegno Cyan), vede la partecipazione e il coinvolgimento delle scuole della Circoscrizione 7 ed ha, come argomento centrale, "L'infanzia di Terezin".
L'iniziativa si sviluppa anche in seguito agli incontri con Sarah Kaminski e con la Comunità Ebraica di Torino avvalendosi della consulenza e della collaborazione di Maria Luisa Milano, Dottore di ricerca in Ebraistica e specialista in ambito musicale.
L'argomento trattato presenta un aspetto singolare della deportazione che chiama in causa specificatamente le profonde lacerazioni nell'infanzia negata di migliaia di bambini, mettendo a confronto le drammatiche esperienze dei deportati adulti con il modo di vivere l'infanzia e l'adolescenza nel medesimo contesto.
CIO'CHE NON MUORE: IL GIORNO DELLA MEMORIA vuole contribuire con forza al tentativo di recuperare anche la più piccola o ancora sconosciuta testimonianza di quella che è stata la tragedia dell'umanità, guardando al recupero della Memoria come priorità, persuasi che ai giovani spetti il più grande dei doveri: la salvaguardia del passato, ma soprattutto la luce sugli eventi e il rispetto eterno del dolore e la consapevolezza della storia.

INFO STAMPA
Luigina Moretti - 347.798.61.80 - luiginamoretti@virgilio.it
IL MUTAMENTO ZONA CASTALIA Associazione di Cultura Globale
Direzione artistica Giordano V. Amato
Residenza Multidisciplinare STORIE DI ALTRI MONDI diretta da Eliana Cantone
Amministrazione e organizzazione generale Tiziana Mitrione (info@mutamento.org)
Logistica Serena Cossotto (segreteria@mutamento.org)
Ufficio stampa Luigina Moretti
Direzione tecnica Claudio Albano
Sede legale e uffici: via San Pietro in Vincoli 28 - 10152 Torino
Tel/fax ++ 39(0)11 48.49.44 - www.mutamento.org


Menu di navigazione

  1. La Circoscrizione
  1. Trasparenza amministrativa
  1. Risorse del Territorio

Torna indietro Stampa questa pagina
Condizioni d'uso, privacy e cookie