CittAgorà
Periodico del Consiglio Comunale di Torino



I Granatieri Sardi sono torinesi onorari

07-04-2009

Torinesi "bogia nen"? Neanche per sogno. Resisteva il "I Reggimento dei Granatieri di Sardegna" nella battaglia contro i francesi, al colle dell'Assietta nel 1747. Resisteva grazie a quel comando, bogia nen,

Lo stemma del I Reggimento dei Granatieri di Sardegna appunto, che invitava a non retrocedere dalle proprie posizioni. Un termine che finì per connotare in senso negativo i piemontesi, anziché diventare sinonimo di caparbietà. La stessa dimostrata dai militari anche in altre pagine di storia della città, fra tutte la difesa di Torino dall'esercito transalpino, nel 1706, culminata con il sacrificio di Pietro Micca.
L'intreccio della storia di Torino con il corpo militare più antico d'Europa non è sfuggito alla Sala Rossa che ha approvato, in occasione del 350 anniversario della fondazione, una mozione, primo firmatario il vice presidente del Consiglio comunale Michele Coppola, con la quale conferisce la cittadinanza onoraria al I Reggimento Granatieri di Sardegna. E' la seconda volta che questa onorificenza è rivolta a un'istituzione militare. Nel 1989 il riconoscimento venne dato alla Scuola d'Applicazione.
Oggi i Granatieri sono impegnati in missione di pace e, in questi giorni, sono in Abruzzo in soccorso ai terremotati.
La cittadinanza sarà formalmente consegnata in Sala Rossa, venerdì 17 aprile, alle ore 17.15 (ingresso a inviti). La cerimonia sarà preceduta da un'alzabandiera in piazza Palazzo di Città alle ore 17.
Sabato, alle 17, la banda dei Granatieri terrà un concerto, in piazza San Carlo, con la banda dei Vigili Urbani della Città di Torino. Nello stesso giorno, alle 21, allo stadio "Nebbiolo", Carosello storico dei Granatieri.
Infine, domenica 19 aprile la bandiera dei Granatieri di Sardegna arriverà in piazza Vittorio Veneto, con una cerimonia aperta a tutti i cittadini. Da lì partirà una sfilata dei militari lungo via Po fino a piazza Castello.
Nella foto: Lo stemma del I Reggimento Granatieri di Sardegna

F.D'A.

Servizi



Torna alla ricerca


Torna all'inzio della pagina
Direttore responsabile Franco Carcillo
periodico telematico non soggetto a registrazione presso il Tribunale (ex art. 3-bis D.L. 18/5/2012 n. 63)
Condizioni d'uso, privacy e cookie