FIAB

fiab La FIAB è un’organizzazione ambientalista . Lo Statuto riporta come finalità principale la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico, in un quadro di riqualificazione dell’ambiente (urbano ed extraurbano). Le associazioni aderenti alla FIAB – e la FIAB stessa – svolgono il proprio compito facendo lobbying nei confronti dei pubblici poteri per ottenere interventi e provvedimenti a favore della circolazione sicura e confortevole della bicicletta e, più in generale, per migliorare la vivibilità urbana (piste ciclabili, moderazione del traffico, politiche di incentivazione, uso combinato bici+mezzi collettivi di trasporto, ed altro).Il sito è uno dei più completi e ricchi di informazioni per i ciclisti.

Bici & Dintorni - FIAB Torino

bici e dintorni Bici & Dintorni – FIAB Torino è un’associazione di volontariato, attiva come gruppo fin dai primi anni ’80 e costituita ufficialmente dal 1988. Nel tempo ha acquisito una notevole esperienza nell’ambito della ciclabilità e del cicloturismo.

L’associazione si prefigge i seguenti scopi:
• Incentivare l’uso della bicicletta nell’ambito quotidiano, promuovendo un modo di muoversi più salutare per le persone, più sostenibile sul piano sociale, più rispettoso dell’ambiente e dell’aria che respiriamo
• Difendere i diritti dei ciclisti abituali e occasionali
• Studiare i problemi del trasporto e proporre, alle amministrazioni ed agli enti competenti, interventi che rendano più sicura la circolazione in bicicletta e favoriscano la conversione di un numero consistente di automobilisti in ciclisti
• Promuovere il turismo in bicicletta, anche combinato con il trasporto pubblico

Bici & Dintorni – FIAB Torino organizza escursioni in bicicletta non competitive a scopo culturale e di aggregazione sociale, lungo piste ciclabili e strade poco battute dal traffico della nostra e di altre regioni, cercando di promuovere un turismo alternativo, attento alla natura ed ai tanti tesori del nostro patrimonio storico e artistico. Le escursioni sono graduate in diversi livelli di difficoltà, per favorire la partecipazione di chi si avvicina per la prima volta al cicloturismo.

Bike Pride - Fiab Torino

L’Associazione Bike Pride di Torino ha come missione principale la promozione e lo sviluppo di forme di mobilità nuova ( mobilità dolce, sostenibilità ambientale sicurezza stradale ), attraverso la sensibilizzazione a vario livello di interlocutori istituzionali, di imprese e di cittadini. E’ l’organizzatrice dell’evento annuale “Bike Pride” che nel 2013 ha portato più trentamila cittadini a

BikePride-logo pedalare in città.

Bike Pride si ispira ai principi dell’agenda Cities Fit For Cyclists e il Libro Rosso della Ciclabilità e della Mobilità nuova. Aderisce alla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), alla ECF (European Cyclists’ Federation) e al movimento #salvaiciclisti; fa inoltre parte della Rete Mobilità Nuova, gruppo di associazioni il cui scopo è portare a un cambiamento nazionale delle politiche di trasporto, riorientandole verso una mobilità nuova.

Pedaliamo insieme - Fiab Torino

pedaliamo insieme “PEDALIAMOINSIEME-FIAB TORINO” è formato da un gruppo di “over 60” amanti della
bicicletta che ogni settimana – d’estate e d’inverno (tempo permettendo!) – si ritrovano per pedalare
insieme nei parchi e lungo i fiumi di Torino con l’obiettivo di fare dell’attività fisica (particolarmente raccomandata dai medici ad una certa età!) e di coltivare l’amicizia.

Fa parte
dell’associazione di promozione sociale “COMPAGNIADEIMEGLIOINSIEME”, che ha sede in via Magenta 59, oltreché della Fiab Onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). Organizza pedalate non particolarmente impegnative (“siamo degli slow bikers”, ossia dei pedalatori che procedono alla velocità dei più lenti del gruppo”, affermano gli organizzatori) e ciclo-vacanze in Italia e all’estero, avvalendosi dell’ormai mitico BicinBus. Per partecipare alle pedalate organizzate dal gruppo è sufficiente (e necessario, per ragioni assicurative) iscriversi telefonando al n.348- 7668096.

Per avere maggiori informazioni e conoscere il calendario annuale delle attività del
gruppo consultare il sito : www.compagniadeimeglioinsieme.com

Club Amici della Bicicletta

Club Amici della bicicletta Torino Il Club Amici della Bicicletta è nato nel 1980 da un preesistente Gruppo di scout ciclisti. L’Associazione ha sempre realizzato le sua attività rispettando la filosofia e la strategia iniziale: essere un’Associazione al servizio della Città. Il Club Amici della Bicicletta si considera un’associazione di Volontari al servizio della Cittadinanza, rivolta principalmente ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie perché ritiene che questi siano gli interlocutori ai quali destinare risorse umane ed economiche per promuovere efficacemente l’uso della bicicletta. Tra le attività principali: la ciclofficina , il ciclonoleggio, il Bikeadventure, le cicloinvenzioni.

#Salvaciclisti

SALVACICLISTI #salvaiciclisti è un movimento popolare e spontaneo indipendente da partiti e associazioni che chiede alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane sulle quali sono morti negli ultimi 10 anni 2.556 ciclisti .

Legambiente

Legambiente Legambiente è nata nel 1980, erede dei primi nuclei ecologisti e del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutto il mondo occidentale nella seconda metà degli anni ’70.
Tratto distintivo dell’associazione è stato fin dall’inizio l’ambientalismo scientifico, ovvero la scelta di fondare ogni progetto in difesa dell’ambiente su una solida base di dati scientifici, uno strumento con cui è possibile indicare percorsi alternativi concreti e realizzabili.
Legambiente è un’associazione senza fini di lucro, le attività  organizzate sono frutto dell’impegno volontario di migliaia di cittadini che con tenacia, fantasia e creatività si impegnano per tenere alta l’attenzione sulle emergenze ambientali del Paese.
Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta
Legambiente  Circolo Molecola

Legambiente Metropolitano

Pro Natura Torino

pronatura Storicamente Pro Natura Torino opera dal 1948, è federata di Pro Natura Piemonte e della Federazione nazionale Pro Natura; è tra i soci fondatori della CIPRA – Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi. Promuove la divulgazione delle tematiche ambientali, con particolare attenzione a favorire forme di turismo sostenibili che valorizzino il territorio ed attraverso gruppi di lavoro tematici, organizza convegni e dibattiti in materia urbanistica, di gestione dei rifiuti, delle aree protette e delle risorse, della città e dell’area metropolitana. Per avere maggiori informazioni visita il sito: Pro-Natura .

Laqup

laqup LAQUP Il Laboratorio Ambiente Qualità Urbana e Partecipazione è un’Associazione culturale senza fini di lucro nata nel 2006 a Torino dal confronto fra un gruppo di cittadini con esperienze di cittadinanza attiva nel mondo dell’associazionismo in Piemonte e in Lombardia. L’attività culturale dell’Associazione attraverso il coinvolgimento di cittadini, associazioni, scuole, tecnici e amministratori locali si avvale della partecipazione di competenze in campo ambientale, architettonico, sociale, culturale, educativo, amministrativo e organizzativo. Nell’ambito dell’informazione, sensibilizzazione, educazione e formazione a un ambiente urbano sostenibile e condiviso, il Laboratorio propone percorsi di partecipazione agli enti pubblici (comuni, province, regioni) e al terzo settore.

La città possibile

  • La Città Possibile di Torino è un’associazione educativa e culturale senza fini di lucro, attiva fin dal 1988 in materia di qualità urbana e di cittadinanza attiva. Si è specializzata sui temi della mobilità urbana (moderazione del traffico e sicurezza stradale, zone 30 e zone d’incontro, ciclabilità e camminabilità urbana) e degli spazi pubblici e di uso comunitario (aree verdi di quartiere e spazi per il gioco e l’incontro, cortili scolastici e condominiali). Realizza, con e per enti locali, scuole e associazioni, azioni di comunicazione e animazione locale, attività di formazione e materiali di documentazione per responsabili e decisori locali.

Studia e sperimenta forme di animazione e di volontariato civico finalizzate al miglioramento dell’ambiente urbano.

Intrattiene relazioni di scambio e cooperazione con enti pubblici, associazioni, cooperative, esperti, organismi di studio e ricerca in ambito nazionale ed europeo (Francia, Svizzera, Germania, Spagna).

È impegnata a promuovere una rete nazionale di associazioni, specialisti, organismi pubblici e privati, enti locali cooperanti in materia di mobilità sostenibile. Nel 2013 La città possibile è stata tra i fondatori della RETE MOBILITÀ NUOVA.

Per maggiori informazioni :

La Città Possibile

Via S. Francesco d’Assisi 17 Torino 

Cell.-  339.230 22 42  Tel.: 011 211868

lacittapossibile@alice.it  

Cecchi Point

Il Cecchi Point è attivo dal 2002 nei locali di quella che in precedenza era l’officina di manutenzione del Comune. L’obiettivo del centro è sempre stato quello di offrire opportunità educative e artistiche ai giovani del territorio e della città di Torino.

CECCHI POINT L’obiettivo generale del progetto è la creazione di un HUB (fulcro, polo) che funzioni da catalizzatore e propulsore, come crocevia di persone e di opportunità, come spazio di promozione e di attivazione, come strumento di innesco di nuove relazioni con la città, come occasione di sperimentazione di un diverso modo di abitare la città. In particolare l’HUB ha come focus principale l’incrocio tra contrasto del disagio (spazio educativo) e il protagonismo multiculturale (spazio del protagonismo).

Io non compro la tua bici

Una campagna di comunicazione nata per disincentivare l’acquisto di biciclette rubate e contrastare così il fenomeno dei furti. Al progetto aderiscono diverse officine e negozi torinesi (scoprili sul sito) mettendo a disposizione biciclette a prezzi calmierati. Maggiori informazioni su: iononcomprolatuabici.wordpress.com

Created with GIMP