InformAmbiente


InformAmbiente > Aria > Limitazioni del traffico a Torino

Limitazioni del traffico a Torino

Ultimo aggiornamento 30.03.2017, 13:23

Limitazioni permanenti alla circolazione dei veicoli non-ECO su tutta la città, previste dall' ordinanza. 6213 del 20.12.2012 , così come modificata dall' ordinanza n. 81 del 13.12.2016

NON POSSONO CIRCOLARE

Veicoli per il trasporto persone
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 19:

I veicoli benzina Euro 0, gpl e metano Euro 0, diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2.
I ciclomotori e motocicli con motore termico delle categorie L1 e L3 non conformi alla normativa Euro 1.

Veicoli per il trasporto merci
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 14 e dalle ore 16.00 alle ore 19:

I veicoli di imprese commerciali e artigiane benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2 fino a 35 quintali di peso.

E' altresì vietata, negli stessi orari, la circolazione dinamica dei ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi a tre ruote delle categorie L2, L4 e L5 non conformi alla normativa Euro 1. 

vai alla pagina delle esenzioni
Mappa dei percorsi consentiti - Limitazioni permanenti (pdf 1,8 MB) 

Nuove limitazioni emergenziali temporanee alla circolazione dei veicoli non-ECO su tutta la città, a seguito di  Ordinanza n. 5 del 16 febbraio 2017 (valide fino al 15 aprile 2017).

Le limitazioni emergenziali temporanee sono valide tutti i giorni, dal lunedì alla domenica (festivi compresi e fino al rientro delle  concentrazioni inferiore al valore limite ovvero 50 μg/m 3 )  con i seguenti orari:

Queste limitazioni si applicano in aggiunta alle limitazione del traffico permanenti, che, in condizioni di criticità, saranno valide alle stesse condizioni, in termini di giorni, orario e deroghe.
È previsto l’annullamento delle misure emergenziali temporanee e il ritorno alla normalità (solo limitazioni del traffico permanenti), su segnalazione di Arpa, in caso di osservato rientro nei limiti delle concentrazioni di PM10 rilevate nelle stazioni automatiche o previsione di rientro dovuto a eventi di pioggia, neve, vento forte, ecc. Se in un determinato giorno è attiva dai giorni precedenti una soglia del cruscotto, qualora l’analisi dei dati osservati e previsti corrisponda all’attivazione di una soglia cruscotto di livello inferiore a quella esistente ma superiore al limite di legge, permane la soglia già in vigore (ad esempio: nel caso sia attiva una soglia arancio e l’analisi del giorno corrisponda invece alla soglia gialla, permane il livello arancio).
Le soglie attivate si intendono quindi valide fino a quando non si osservi il rientro delle  concentrazioni inferiore al valore limite ovvero 50 μg/m 3 .

Livello GIALLO
Al raggiungimento consecutivo per 7 giorni del valore limite giornaliero di PM10 pari a 50 μg/m 3 è vietata la circolazione dinamica su tutto il territorio comunale per i veicoli privati diesel Euro 3 ed Euro 4 .

Livello ARANCIO
Al raggiungimento consecutivo per 3 giorni del doppio del suddetto valore limite giornaliero pari a 100 μg/m 3 è vietata, in aggiunta al provvedimento previsto dal livello precedente:

Livello ROSSO CINABRO
Al raggiungimento consecutivo per 3 giorni del triplo del suddetto valore limite giornaliero pari a 150 μg/m 3 è vietata, in aggiunta ai provvedimenti previsti dai livelli precedenti, la circolazione dinamica su tutto il territorio comunale per tutti i veicoli privati .
Per conoscere il livello di oggi e dei giorni successivi, consulta il cruscotto

Per maggiori approfondimenti:
Limitazioni (pdf 8 kB)
Deroghe (pdf 36 Kb)
Specifiche alle deroghe (pdf 479 Kb)
Integrazione specifiche deroghe (pdf 469 Kb)
Elenco dei percorsi consentiti (pdf 8 Kb)
Mappa dei percorsi consentiti - Limitazioni emergenziali e temporanee (pdf - 1,8 MB))
 

 

ZTL centrale ZTL Centrale
Dal 31 maggio 2010 (deliberazione della Giunta Comunale n.00659 del 12/2/2010 , poi integrata dalla deliberazione n.02058 del 27/4/2010 ) la ZTL Centrale cambia i propri confini e sostituisce la vecchia ZTL Ambientale.  Mappa dell'area interessata  (formato PDF, 855 Kb) -   Vai alle pagine dedicate


 

 


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina