Il Bilancio Sociale 2004


Sei qui: Comune > Bilancio > Il Bilancio Sociale 2004



Analisi di genere

Il Bilancio di Genere

Anche per questa edizione il bilancio sociale è integrato con alcuni cenni dedicati al bilancio di genere che considera l’impatto sulle cittadine e sui cittadini delle politiche e delle azioni del Comune, partendo dal presupposto che esse non siano neutre.
L’analisi del bilancio in una ottica di genere, infatti, insieme al cosiddetto mainstreaming (strategia finalizzata al raggiungimento delle pari opportunità ovvero volta ad evidenziare e diminuire le differenze di impatto che politiche, a prima vista neutrali in termini di parità tra i sessi, hanno per donne e uomini), sono strategie applicate sulla base della Piattaforma di azione stabilita dalla IV Conferenza Mondiale sulle Donne (Pechino/1995), per favorire sia il perseguimento di politiche pubbliche caratterizzate da equità, efficienza, trasparenza, sia il superamento delle disparità tra i sessi in relazione a distribuzione e gestione delle risorse economiche, poteri, salute, istruzione e formazione.

Esse consentono l'avvio di processi nei settori di:

Il gender budget o bilancio di genere è lo strumento che consente di allocare la spesa pubblica secondo criteri di promozione delle pari opportunità uomo-donna e di realizzare l’integrazione della prospettiva di genere nelle politiche e nella programmazione di bilancio, in condizioni di trasparenza. Sono processi che, in quanto mirati a realizzare l’effettiva distribuzione delle spese e delle entrate fra uomini e donne, attraverso la pianificazione e la valutazione delle modalità di attenzione e risposta ai bisogni della popolazione di entrambi i generi, conferiscono ai bilanci pubblici maggior equilibrio e chiarezza, nell’identificazione dei destinatari.


Vai al menu del sito