“Torino by bike” la ciclofficina mobile del Gruppo Abele

Torino by bike è un progetto dell’educativa di strada del Gruppo Abele finalizzato alla promozione dell’uso della bicicletta come mezzo di trasporto ecosostenibile in ambito urbano. Finanziato da Autostrade per l’Italia, il progetto è rivolto ad adolescenti e giovani, a rischio di esclusione sociale, dei quartieri Barriera di Milano e Madonna di campagna. Il progetto, partito all’inizio del 2016, prevede un servizio di ciclofficina mobile allestita su un furgone, che opera presso luoghi di aggregazione spontanea di gruppi naturali di giovani, come piazze e giardini pubblici.

In particolare, la ciclofficina è presente al campo da calcio di via Perosi il lunedì e il mercoledì pomeriggio, e al giardino Don Gnocchi (via Sospello), il martedì e il giovedì pomeriggio. Presso la ciclofficina i ragazzi imparano, con l’aiuto degli educatori, a svolgere piccole riparazioni e interventi di manutenzione sulle loro bici. Vengono inoltre sensibilizzati sul tema della sicurezza stradale, e vengono distribuiti loro gratuitamente e installati sulle bici accessori e dispositivi di sicurezza, come ad esempio i faretti di illuminazione.

Insieme ai ragazzi si organizzano poi delle uscite in bici su percorsi ciclabili della città e del circondario (la Mandria, Stupinigi e altri ancora).