Assistenza e Sanità

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE CON TRE FIGLI MINORI
ASSEGNO DI MATERNITA'


INFORMAZIONI PER OTTENERE L'ASSEGNO DI MATERNITÀ

Chi può fare la richiesta

Chi non può presentare la richiesta:

Redditi e patrimoni da dichiarare
La situazione economica della famiglia cui far riferimento è la seguente:

Concessione dell'assegno di maternità

Per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni avvenute nel 2014, l'assegno può essere concesso per un importo massimo di 338,21 mensili per un periodo massimo di 5 mesi, per un totale di 1.691,05. Il periodo per il quale è concesso e l'importo mensile dell'assegno dipendono dalla situazione anagrafica e dall'eventuale indennità di maternità percepita.
Nel calcolo della situazione economica si considerano determinate problematiche (genitore unico, entrambi i genitori lavoratori, presenza di componente con handicap permanente). La legge prevede che non si debbano superare determinati limiti di reddito e patrimonio, ad esempio, per le richieste relative all'anno 2014, per una famiglia di 3 persone non si deve superare la somma di 35.256,84. Per composizione familiare diversa, il limite di reddito e patrimonio varia in proporzione. I suddetti importi sono rivalutati annualmente sulla base della variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolato dall'ISTAT.

Termini di presentazione della domanda

La domanda va presentata entro 6 mesi dalla data del parto o dall'ingresso del minore nella scheda anagrafica del richiedente (nell'ipotesi di adozione o di affidamento preadottivo).
Nei casi speciali in cui la richiesta può essere presentata dal padre o dalle altre persone diverse dai genitori del bambino la domanda va presentata entro un anno dalla nascita, dall'affidamento preadottivo o dall'adozione del minore.

INFORMAZIONI PER OTTENERE GLI ASSEGNI AL NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO TRE FIGLI MINORI

Può presentare la richiesta

Non può presentare la richiesta

Redditi e patrimoni da dichiarare
La situazione economica della famiglia cui far riferimento è la seguente:

Concessione degli assegni al nucleo familiare

Gli assegni possono essere concessi per un

di € 135,43 mensili erogabili per un periodo massimo di dodici mesi più la tredicesima mensilità corrispondenti a 1.760,59 divisi in due rate semestrali. Nel calcolo della situazione economica si considerano determinate problematiche (genitore unico, entrambi i genitori lavoratori, presenza di componente con handicap permanente). La legge prevede che non si debbano superare determinati limiti di reddito e patrimonio, ad esempio, per le richieste relative all'anno 2012, per una famiglia di cinque persone non si deve superare la somma di € 24.377,39. Per composizione familiare diversa, il limite di reddito e patrimonio varia in proporzione. I suddetti importi sono rivalutati annualmente sulla base della variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolato dall'ISTAT.
Gli assegni sono concessi per l'intero anno, o per la parte di esso in cui tutti e tre i minori sono presenti nella scheda anagrafica del richiedente e convivono effettivamente con lui.

Termini di presentazione della domanda

La domanda per assegni al nucleo familiare con almeno tre figli minori deve essere presentata entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per il quale è richiesto l'assegno.


Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina


Dimensione Caratteri
Caratteri piccoli.
Caratteri grandi.
Temi
Classico.
Alta Visibilità.
Blu.
Verde.
Arancio.