Archivio storico della Città di Torino



Mostre

 

Il titolo della mostra, preso a prestito dall’omonima canzone scritta da Lucio Dalla per Ron, è emblematico: Torino è la patria italiana del jazz, da Torino partivano o si concludevano le grandi tournée delle star del rock, del pop e dei grandi cantautori, qui sono nati artisti che hanno dato lustro alla musica italiana nel mondo. Nel 1979 (come scrive lo stesso Ron nella prefazione del catalogo pubblicato a corredo della mostra) lo Stadio Comunale ha ospitato, nel mezzo degli anni di piombo, il primo mega evento musicale italiano: la tappa del tour Banana Republic, da cui la musica dal vivo è ripartita dopo gli anni bui segnati dalle molotov lanciate sui palchi degli artisti.

La musica è una delle principali forme d’arte, il suo ascolto ci appassiona, ma non è solo suono: gli spettacoli la rendono viva, così come le fotografie artistiche di Dario Lanzardo, in gran parte inedite, che con la loro poesia donano ulteriori emozioni.

Dai primi del Novecento a oggi, la ricca antologia (circa quattrocento immagini, articoli, manifesti e documenti) testimonia l’evolversi della società attraverso la lente d’ingrandimento dei concerti che hanno avuto luogo nella nostra città.

Una città per cantare
un secolo di concerti a Torino

Archivio Storico della Città di Torino

Via Barbaroux 32

9 maggio 2022 – 31 gennaio 2023

(Per l'alto numero di visitatori la data di chiusura della mostra, prevista per il 30/09/2022, è posticipata al 31/01/2023)

Orari:

dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,00

Chiuso sabato, festivi, 31 ottobre e 9 dicembre 2022

Aperture straordinarie:

- Sabato 22 ottobre ore 14-19 (alle ore 17 conferenza: "La musica live a Torino")
- Venerdì 9 settembre ore 17, concerto nell'ambito di MiTo: "A memoria", Matteo Appendino, chitarra acustica. L'orario di chiusura della mostra è prorogato alle 19,30
- Venerdì 10 giugno ore 17-23
- Sabato 14 maggio ore 13-19


Altre eventuali aperture extra saranno comunicate sul sito

INGRESSO LIBERO


 

TORNA ALLA PAGINA DELLE MOSTRE

TORNA ALLA PAGINA INIZIALE