Città di Torino

2008 Anno della Sicurezza nei luoghi di lavoro

Il Comune di Torino per la sicurezza nei luoghi di lavoro

3° ANNIVERSARIO TRAGEDIA TYHSSENKRUPP

4 dicembre 2010
Per il 3° anniversario della tragedia TyhssenKrupp, all’interno della “Settimana della sicurezza” l’A.S.D. Cit Turin LDE con la collaborazione della testata giornalistica “Sicurezza e lavoro” ha organizzato:

6 dicembre 2010
La Città  ha disposto la posa di una corona davanti alla lapide presso il cimitero monumentale e lo scoprimento di una targa sul murale dedicato alle vittime della TyhssenKrupp sito in corso Valdocco, tra le vie Santa Chiara e Ignazio Giulio.

ThyssenKrupp, a Torino un parco e altre iniziative per il secondo anniversario della tragedia

Nel secondo anniversario dell’incendio alla ThyssenKrupp, che causò la morte di sette operai (Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi), il Comune di Torino intitolerà una parte del Parco della Pellerina, sul lato opposto all’acciaieria di corso Regina Margherita 400, alle "Vittime del rogo del 6/12/2007 nello stabilimento Thyssenkrupp di Torino".

La cerimonia di intitolazione si svolgerà sabato 5 dicembre, alle ore 10.30, nell’area verde vicino al controviale di corso Regina Margherita (proprio sul lato opposto all’ex stabilimento).

Interverranno il sindaco di Torino Sergio Chiamparino, il presidente del Consiglio comunale di Torino Giuseppe Castronovo e Renato Virdis, presidente dell’associazione dei familiari delle vittime e degli operai ThyssenKrupp “Legàmi d’acciaio”. Parteciperanno anche parlamentari, consiglieri comunali, il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, e altre autorità civili e militari. SSaranno presenti una delegazione dell'Anmil di Torino e una della Federazione dei Maestri del Lavoro di Torino.

E’ attesa una delegazione dal Comune di Terni, città recentemente colpita da un altro lutto sul lavoro legato alla ThyssenKrupp: la morte dell’operaio trentunenne Diego Bianchina, addetto alla lavorazione degli acidi presso l’acciaieria umbra della multinazionale tedesca.

E’ stato invitato a partecipare alla cerimonia anche il Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, presso l’impianto sportivo Cit Turin LDE, in corso Ferrucci 63/A, si svolgerà la seconda edizione del torneo di calcio a 5 “Lavorare in sicurezza - Trofeo 6 dicembre (gli angeli delle acciaierie ThyssenKrupp”, a cura di Cit Turin e associazione Legami d’acciaio, con il patrocinio del Comune di Torino. Parteciperanno 8 squadre: Associazione 16 Luglio Molino Cordero di Fossano; Vigili del Fuoco; Consiglieri Comunali; Legami d’acciaio; Gli Amici di Rocco (Marzo, ndr); Lavoratori Metro; Calcio femminile Cit Turin; Dirigenti Cit.

Seguirà una partita di gala di calcio a 11 tra lavoratori ThyssenKrupp, squadre torinesi e una delegazione di Magistrati. Ci saranno anche incontri di calcio tra gli “allievi” delle società Juventus, Torino, Inter e Milan.

La premiazione del torneo di calcio avverrà alle ore 17.00.

Per l’occasione, presso il Cit Turin, ci sarà un’esposizione di mezzi dei Vigili del Fuoco e verranno allestite due mostre fotografiche sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro: “Chi muore al lavoro”, promossa da Consiglio comunale di Torino e rivista cittAgorà, sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica; “Persone, non numeri”, promossa dall’associazione “Ruggero Toffolutti” di Piombino. Le mostre saranno visibili al pubblico (ingresso gratuito) fino a martedì 15 dicembre, tutti i giorni, dalle ore 16.00 alle 20.00.

In serata, alle ore 19.00, è previsto un momento di raccoglimento in corso Valdocco, tra le vie Santa Chiara e Carlo Ignazio Giulio, davanti al murale dedicato alle vittime della ThyssenKrupp.

Infine, domenica 6 dicembre, giorno del secondo anniversario della tragedia torinese, presso la cappella del Cimitero Monumentale, in corso Novara 135, alle ore 9.30 si svolgerà una cerimonia religiosa per commemorare i sette operai. In rappresentanza della Città di Torino, interverrà l’assessore all’Ambiente Roberto Tricarico.

Il 2008 Anno della Sicurezza nei luoghi di lavoro

ThyssenKrupp, a un anno dal rogo Torino commemora i sette caduti e tutte le vittime sul lavoro

Sei dicembre 2007: le fiamme avvolgono in un abbraccio mortale sette operai delle Acciaierie ThyssenKrupp. Sei dicembre 2008: la città di Torino si stringe ai familiari delle vittime e onora la loro memoria e quella di tutti i caduti sul lavoro con una serie di iniziative, insieme alla Provincia di Torino, alla Regione Piemonte e all’associazione Legami d’acciaio. Le celebrazioni sono iniziate venerdì 5 dicembre allo Sportello filatelico delle Poste Centrali, con l’inaugurazione di una mostra di illustrazioni degli anni 60, utilizzate per prevenire gli infortuni, e un annullo speciale. Nel pomeriggio, al Caffè Basaglia, il presidente del Consiglio comunale di Torino, Giuseppe Castronovo, e il suo omologo ternano, Stefano Bufi, hanno inaugurato l’esposizione fotografica “Torino–Terni. Un viaggio nell’acciaio”. Quindici immagini, che ripercorrono la tragedia torinese e i paralleli con l’acciaieria ThyssenKrupp in Umbria, ispirate all’omonimo documentario, proiettato quella sera alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Alla proiezione, sono intervenuti anche gli onorevoli Cesare Damiano e Antonio Boccuzzi e, per la Film Commission, Paolo Manera.

La giornata del 6 dicembre è iniziata con la celebrazione della Messa e lo scoprimento di una lapide al Cimitero Monumentale, alla presenza di autorità civili e militari. C’erano anche il presidente della Juventus e delegazioni della società bianconera e del Torino. In mattinata, mentre davanti alla ThyssenKrupp migliaia di persone partecipavano alla manifestazione indetta da Legami d’acciaio e dalla Rete nazionale per la sicurezza sul lavoro, in via Monte Ortigara il presidente della Circoscrizione 3 Michele Paolino, il vicesindaco Tom Dealessandri, il presidente e i consiglieri Domenica Genisio, Andrea Giorgis, Enzo Lavolta rendevano omaggio al monumento ai caduti sul lavoro.

Nel pomeriggio, all’impianto sportivo Cit Turin si è svolto il trofeo “6 dicembre” (vinto dai Vigili del Fuoco, premiati dall’assessore allo Sport Renato Montabone e dal vicepresidente del Consiglio Michele Coppola). La GAM ha invece ospitato il convegno “Era bello il mio ragazzo…”, promosso dal Consiglio comunale. Tra gli intervenuti, l’attrice Ottavia Piccolo, che ha recitato alcuni brani da “Il Sindaco” di Massini, e la cantante Mariella Nava, che si è esibita in “Stasera torno prima”, canzone divenuta lo spot dell’Anmil. Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha fatto pervenire un messaggio di saluto. Per l’occasione è stata esposta l’installazione “Impronte di una città” di Tamara Inzaina e Paolo Silvestri e sono stati proiettati l’opera video “Come l’acciaio” dei gemelli De Serio e alcuni documentari sulla condizione dei lavoratori di Santo Della Volpe. La giornata si è conclusa in corso Valdocco, dove l’assessore alle Politiche per i Giovani Marta Levi ha presentato il murale realizzato dai Monkeys Evolution, nell’ambito del progetto Murarte.

Le celebrazioni sono continuate nei giorni successivi con altre iniziative, tra cui due concerti. Il primo, alle OGR, organizzato dal Partito Democratico il 6 dicembre, ha visto esibirsi Bunna degli Africa Unite e The Dub Sync. Preceduti da una rappresentazione teatrale sull’esplosione del Molino Cordero di Fossano, in cui morirono cinque operai, a cura della “Masca Teatrale”. L’altro concerto, “Per non dimenticare…”, è stato offerto dai lavoratori del Teatro Regio l’8 dicembre. Orchestra e coro del Regio, diretti da Gianandrea Noseda e da Roberto Gabbiani, hanno eseguito brani tratti dall’opera Thais, la sinfonia da “I Vespri siciliani” di Verdi e il Requiem di Mozart. Nei prossimi mesi, infine, una parte del Parco Carrara, di fronte alle acciaierie, verrà intitolato alle “Vittime del rogo del 6 dicembre 2007 nello stabilimento ThyssenKrupp di Torino”.

Massimiliano Quirico – Ufficio stampa Consiglio comunale
Info: cittagora@comune.torino.it - Telefono 011/44.236.72.

Iniziative per il primo anniversario della tragedia ThyssenKrupp

Per le iniziative del 5 e dell'8 dicembre, e per l'incontro dibattito del 6 dicembre è necessario confermare la propria presenza ai seguenti recapiti:

Settore Iniziative Istituzionali
Servizio Centrale Consiglio Comunale
iniziative.istituzionali@comune.torino.it
tel. 011 44223384-2547 fax 011 4423277

Comunicati stampa

La Mostra "Chi muore al lavoro"

Calendario delle città che hanno ospitato la mostra:

La mostra fotografica relativa alla tragedia della Thyssenkrupp del 6 dicembre 2007, allestita a Torino dal 23 aprile al 18 maggio 2008 presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in Via Modane 16, è composta da:

La mostra, insieme a 25 cataloghi e 25 DVD “Come l’acciaio”, sarà spedita con spese a carico del richiedente, ad avvenuto pagamento/impegno per il contributo di Euro 250 e l’importo di Euro 375 per i 25 cataloghi e 25 DVD, e dovrà essere allestita con le stesse modalità seguite a Torino:

  1. prima delle foto devono essere esposti i pannelli esplicativi;
  2. tutte le 75 foto dovranno essere esposte nell’ordine riportato dal catalogo, ciascuna con la propria didascalia; occorre quindi mettere per prime le foto dei sette lavoratori rimasti vittime dell’incendio;
  3. deve essere prevista la proiezione in continuo del video RAI e dell’opera-video “Come l’acciaio” (si suggerisce di mettere a disposizione alcuni cuffie per il sonoro);
  4. deve essere possibile acquistare il catalogo e l’opera-video al prezzo di Euro 15,00 complessivi, che saranno devoluti al fondo per le famiglie dei caduti sul lavoro (è possibile richiederne altre copie oltre i 25 fissi);
  5. dovranno essere utilizzati i modelli e i loghi degli Enti che l’hanno realizzata/sostenuta a Torino, anche per i materiali informativi e promozionali che saranno predisposti per l’occasione;
  6. gli Enti richiedenti non potranno avvalersi di altri sponsor che non siano soggetti istituzionali.

Tali materiali, esclusi cataloghi e dvd “Come l’acciaio”, dovranno essere rispediti, appena terminata la mostra, PORTO FRANCO, all’indirizzo Comune di Torino, Servizio Centrale Consiglio Comunale, Settore Iniziative Istituzionali, Piazza Palazzo di Città 1, 10122 Torino. Si raccomanda la massima precisione per permettere l’allestimento della mostra presso altri Enti che ne hanno fatto richiesta.

Gli Enti interessati dovranno presentare richiesta a mezzo posta ordinaria al Presidente del Consiglio comunale, P.za Palazzo di Città 1, 10122 Torino, oppure via fax al numero 011 4423277, o via email all’indirizzo prescomun@comune.torino.it, utilizzando il modulo reperibile sul sito (formato pdf).

Poiché la mostra di Torino era stata accompagnata da altri eventi, si propone agli Enti richiedenti di valutare la possibilità di abbinare gli stessi eventi o alcuni di essi quali:

Info: Ufficio Manifestazioni del Consiglio comunale
P.zza Palazzo di Città 1 – 10122 Torino
Claudia Manavella – Gabriella Gabrielli – Silvia Rinaudo
tel. 011 442 2547/3327/3384 – fax 011 4423277
e-mail: iniziative.istituzionali@comune.torino.it

Disponibile il filmato della conferenza stampa di presentazione.

Convegno "Sicurezza sul lavoro oggi"

Fotogallery

Condizioni d'uso, privacy e cookie