Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Tutela della privacy - informativa


Città di Torino > Tutela della privacy

Informativa ai sensi dell'art.13 Regolamento Europeo UE 2016/679

In osservanza di quanto disposto dall'articolo 13 del Regolamento Europeo UE 2016/679 in vigore dal 25/05/2018, la Città di Torino, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, fornisce le seguenti informazioni:

  • i siti informativi della Città di Torino non richiedono, normalmente, alcun dato personale per l'accesso alle informazioni ivi presenti, nè effettuano profilazione;
  • i trattamenti operati dalla Città, dal punto di vista della loro liceità, ricadono nelle previsioni normative in tema di comunicazione della Pubblica Amministrazione (Legge 150 del 2000) o di obbligatorietà dei contenuti (d.lgs. 150/2009, ovvero di trasparenza d.lgs. 33/2013); più in generale si rinviene l'art. 6 par. 1 lett. e) del Regolamento europeo 679/16 a riguardo dei trattamenti necessari per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
  • alcuni portali richiedono l'identificazione, tramite i servizi nazionali previsti dal d.lgs. 82/2005 (Codice dell'amministrazione digitale), ovvero, sino al 30.9.21 con l'identità Torinofacile, per l'espletamento di pratiche che, per obbligo di legge, sono in capo alla Civica Amministrazione (ad es: sul portale TorinoFacile), ovvero per servizi, anche solo informativi, che richiedono l'identificazione certa del richiedente per una partecipazione attiva; i trattamenti operati sui dati forniti sono leciti nelle forme e per gli usi previsti dall'art. 6 del citato Regolamento Europeo (in particolare art 6 par. 1 lett. e) per i trattamenti che risultano necessari per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
    Si ricorda che, per quanto riguarda i dati forniti per lo svolgimento di operazioni che fanno riferimento a competenze assegnate dalla legge agli Enti Locali, non è richiesta la manifestazione di consenso all'uso.
  • i siti che richiedono identificazione, tengono altresì traccia delle azioni ivi svolte per mesi 6, sui log conservati presso il Responsabile esterno 'CSI-Piemonte', in forza della gestione dei servizi informativi comunali operata da tale soggetto con apposita Convenzione;
  • i dati provenienti dai fornitori di identità digitali sono utilizzati dalla Città per l'accesso dell'utente ai servizi richiesti, su consenso espresso dall'utente stesso sul portale di autenticazione del fornitore prescelto;
  • i dati relativi alla navigazione sono automaticamente memorizzati derivando dai protocolli di comunicazione di internet e possono includere elementi tali da consentire, se incrociati, l'identificazione dell'utilizzatore. L'analisi dei log di sistema per tale attività può essere svolta dall'Autorità Giudiziaria in sede di indagine. I log sono conservati per 6 mesi e sono utilizzati dalla Città a solo fini statistici e di monitoraggio della gestione del sito su base anonima. Per quanto attiene all'indirizzo IP, la Città ha anonimizzato, già al momento della navigazione, l'indirizzo IP del richiedente nel sistema di statistiche (Google Analytics) in modo da non consentire l'eventuale incrocio di dati personali. I log di navigazione sono conservati a cura del Responsabile Esterno gestore dell'infrastruttura del web comunale, CSI-Piemonte.
  • le Newsletter della Città sono disponibili, gratuitamente, a chi ne fa espressa richiesta, iscrivendosi liberamente, e rientrano nelle finalità di comunicazione proprie dell'Ente (Legge 150/200, art. 1 commi 4-5). L'iscrizione deve essere confermata, per essere attiva, rispondendo alla comunicazione di richiesta di iscrizione inoltrata dal sistema al recapito email indicato. L'annullamento dell'iscrizione è sempre possibile seguendo il collegamento posto in calce ad ogni comunicazione della newsletter. E' quindi sempre esercitabile il diritto di opposizione al trattamento (ovvero a cancellare l'iscrizione, art. 21 del Regolamento); l'indirizzo e-mail così fornito è utilizzato esclusivamente per i fini di comunicazione istituzionale dell'Ente e non sono mai, in ogni caso, forniti a soggetti terzi esterni all'Amministrazione;
  • gli utenti dell'app IO ITALIA, l'app dei servizi pubblici di PagoPA spa, società partecipata dallo Stato, possono ricevere avvisi e messaggi da alcuni servizi della Città di Torino. La selezione e deselezione dei servizi è operata, a cura dell'utente, direttamente sull'app IO ITALIA, senza alcun intervento da parte della Città. Per i servizi abilitati si faccia riferimento all'app menzionata, alla voce Comune di Torino. I diritti degli interessati sono esercitabili ai riferimenti presenti nell'informativa di IO Italia all'indirizzo https://io.italia.it/privacy-policy/. A riguardo dei messaggi ed avvisi si precisa che essi derivano da trattamenti svolti dalla Città necessari per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investita come titolare del trattamento (Reg. Europeo 679/2016, art, 6 par 1 lett. e)) e, come tali, non richiedono l'espressione del consenso da parte dell'interessato. La ricezione su IO ITALIA, d'altro canto, avviene per esplicito consenso fornito all'applicazione di cui è titolare del trattamento PagoPa SpA, e la loro ricezione può essere disabilita direttamente dall'utente stesso operando sull'app IO Italia;
  • il trattamento dei dati personali, ove forniti su richiesta specifica di applicazioni o siti, è finalizzato allo svolgimento del servizio in parola;
  • il trattamento sarà effettuato da soggetti appositamente autorizzati, con l'utilizzo di procedure informatizzate o tradizionali, in grado di tutelare e garantire la riservatezza dei dati forniti, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità;
  • il conferimento dei dati è obbligatorio se risulta necessario per lo svolgimento dei servizi richiesti, pertanto la loro mancata indicazione comporta l'impossibilità di utilizzare il servizio stesso;
  • i dati forniti sono trattati esclusivamente per il servizio richiesto e sono conservati nei termini di legge qualora previsti, ovvero per il tempo necessario all'espletamento della pratica (salvo archiviazione se necessaria) ovvero eliminati anche su richiesta dell'interessato qualora ciò non costituisca violazione di norme. I dati sono trattati all'interno dell'Unione Europea.
  • i dati personali non saranno comunicati a terzi;
  • gli interessati possono avvalersi, ove applicabili, dei diritti di accesso (art. 15), di rettifica (art. 16), di cancellazione (art. 17), di limitazione (art. 18), di notifica (art. 19), di portabilità (art. 20), di opposizione (art. 21). La Città non utilizza modalità di trattamento basate su processi decisionali automatici (art. 22).
    Tutti i diritti sono esercitabili in qualsiasi momento ricorrendo ai recapiti sottoindicati.
  • Il Titolare del trattamento dati è il Comune di Torino, Piazza Palazzo di Città 1, 10122 Torino.
  • E' possibile rivolgersi al Responsabile Protezione Dati, dott. Franco Carcillo, via Meucci 4, 10121 Torino, e-mail rpd-privacy@comune.torino.it
  • In ultima istanza, oltre alle tutele previste in sede amministrativa o giurisdizionale, è ammesso comunque il reclamo all'Autorità Garante, nel caso si ritenga che il trattamento avvenga in violazione del Regolamento citato.

Torna su

Ultima revisione: 24/05/2019

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro