InformAmbiente


InformAmbiente > Aria > Domande frequenti > Come si attivano i livelli emergenziali?

Come si attivano i livelli emergenziali?

Ultimo aggiornamento 19.02.2019, 13:01

Al raggiungimento di soglie stabilite (all.1 al Decreto n. 474 - 25331/2018), saranno attivi 3 livelli emergenziali

 

- ARANCIO : Attivato dopo 4 giorni consecutivi di superamento misurato nelle stazioni di riferimento* del valore di 50 µg/m3  della concentrazione di PM10.

- ROSSO: Attivato dopo 10 giorni consecutivi di superamento misurato nelle stazioni di riferimento* del valore di 50 µg/m3 della concentrazione di PM10.

- VIOLA: Attivata dopo 20 giorni consecutivi di superamento del valore di 50 µg/m3 della concentrazione di PM10, 
 

Tutti i livelli sono attivati sulla base della verifica effettuata nelle giornate di lunedì e giovedì (giornate di controllo) sui giorni antecedenti e si attivano entro il giorno successivo a quello di controllo (ovvero martedì e venerdì), restando in vigore fino al giorno di controllo successivo. 

Nelle giornate di controllo di lunedì e giovedì si analizzano sia i dati di qualità dell'aria delle stazioni di riferimento relativi ai giorni precedenti, sia i dati previsionali di qualità dell’aria, relativi al giorno in corso e a quello successivo. Nel caso in cui, nella giornata di controllo e per il giorno successivo, siano previste condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti, il nuovo livello non si attiva e rimane valido il livello in vigore fino alla successiva giornata di controllo. ( es. livelli oltre  50 µg/m3 da giovedi - giorno di controllo - e così per 4 giorni consecutivi. Durante la successiva giornata di controllo -lunedì- e nonostante ci siano già stati 4 giorni di superamento, sono previsti per lo stesso giorno e per quello successivo livelli al di sotto delle soglie stabilite). 

*I superamenti sono calcolati in base alla media delle stazioni To-Rebaudengo To-Lingotto e Beinasco, (come stazione di riserva To-Rubino).
 
Il semaforo antismog è attivato da REGIONE PIEMONTE. Consulta la mappa con le attivazioni sul territorio

Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina