InformAmbiente





Alimentare i piccioni a Torino

Ultimo aggiornamento 02.03.2017, 13:14

FOTO PICCIONI

Il Consiglio Comunale ha approvato una modifica al Regolamento n. 320, Tutela degli Animali in città, che disciplina le modalità di alimentazione dei piccioni in città, individuando 17 aree (pdf 3,7 MB) in cui è possibile dedicarsi a questa attività. L'alimentazione dovrà essere effettuata con granaglie in quantità non superiore a 250 gr. per volta e a 250 metri da ospedali, case di cura, scuole per l'infanzia e primarie, aree giochi bimbi.

 

 

 

 

1.   Parco della Pellerina - corso Appio Claudio, via Pietro Cossa, corso Regina Margherita, corso Lecce.
      1.1)  Area Ovest tra Dora Riparia e corso Regina Margherita.
      1.2)  Area su corso Regina Margherita, normalmente riservata ai circhi.
4.   Parco Colonnetti.
5.   Lungo Stura Lazio dal Ponte Amedeo VIII al Ponte Diga.
7.   Parco della Confluenza tra il fiume Po e il torrente Stura di Lanzo.
8.   Parco Colletta - lungo Dora Colletta/via Carcano.
9.   Parco del Meisino.
10. Parco Piemonte - corso Unione Sovietica, torrente Sangone.
11. Parco Sangone - strada Castello di Mirafiori.
13. Parco di San Vito - strada San Vito, 185.
14. Parco Europa - Cavoretto.
15. Parco della Maddalena.
16. Parco della Rimembranza - Colle della Maddalena.
17 Parco delle Repubbliche Partigiane Piemontesi - strada San Vito/Revigliasco.
18. Parco di Superga - strada Comunale di Superga (per la parte di competenza del Comune di Torino).
19. Parco della Panoramica - strada dei Colli, da Superga (per la parte di competenza del Comune di Torino)
20. Sponde torrente Stura di Lanzo tra strada Basse di Stura e strada dell'Arrivore.

Scarica la Cartografia [pdf. 14,8 Mb]


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina